Verdi in mostra

Roma: a Palazzo Corsini dal 13 dicembre

News
classica
Appena in tempo per l'anno verdiano, il 13 dicembre sarà inaugurata dal presidente Giorgio Napolitano la mostra "Verdi e Roma". La mostra, che sarà visitabile gratuitamente fino all'8 febbraio 2014 a Palazzo Corsini, sede dell'Accademia dei Lincei, in via della Lungara 10, è realizzata dall'Accademia dei Lincei stessa in collaborazione con Istituto Nazionale Studi Verdiani, Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Teatro dell'Opera di Roma. Articolata in nove sezioni, che hanno il sottofondo di registrazioni di brani di opere verdiane, la mostra è incentrata sul rapporto di Giuseppe Verdi con la Roma dell'Ottocento, nella sua veste di sede del papato, prima, e capitale d'Italia, poi. La prima sezione ripercorre la storia delle quattro importanti prime romane di Verdi: Due Foscari, la Battaglia di Legnano, il Trovatore, un Ballo in maschera. Una seconda sezione è dedicata ad alcuni scritti autografi, tra cui l'interessantissima documentazione inerente all'intricata questione degli interventi della censura che portarono al Ballo in maschera. Lungo il percorso della mostra saranno esposti anche ventinove costumi storici, con finissimi ricami e disegni variopinti su sete pregiate, indossati dai più famosi interpreti delle opere di Verdi. In particolare si potranno vedere tre costumi di Tito Gobbi - di cui quest'anno ricorre il centenario dalla nascita - per gentile concessione del Museo di Bassano del Grappa, sua città natale. Nell'ultima sala è allestita una sezione multimediale ricca di materiali solitamente non accessibili per il pubblico.
Mauro Mariani

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

L’Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam annuncia i nomi dei direttori che sostituiranno Daniele Gatti dopo il suo licenziamento

classica

In un articolo del "Washington Post" al direttore italiano erano state mosse accuse di molestie sessuali, confermate da alcune orchestrali