Vedernikov nuovo direttore principale dell’Opera reale danese

Il direttore russo succederà al tedesco Michael Boder

News
classica

Il russo Alexander Vedernikov sarà il direttore principale dell’Opera reale danese di Copenhagen, succedendo a Michael Boder, in carica dal 2012. Nel dare l’annuncio, il direttore artistico del teatro Sven Müller ha spiegato: «Abbiamo avuto il piacere di lavorare con Alexander Vedernikov per due produzioni consecutive, Lady macbeth di Mzensk e Lohengrin, e mi ha colpito la sicura musicalità di Alexandre e la sua abilità di direttore. Inoltre, il suo metodo di lavoro fonte di ispirazione, infaticabile e sempre pronto a trovare soluzioni è esattamente ciò che serve per mettere insieme delle grandi produzioni operistiche».

«Credo proprio che gli sforzi comuni delle forze creative dell’Opera reale, l’elevato livello artistico della sua orchestra e del suo coro consentiranno di conquistare delle nuove vette artistiche», ha commentato Vedernikov.

Alexander Vedernikov è attualmente direttore principale della danese Odense Symphony Orchestra e vanta una ricca esperienza in campo sinfonico avendo diretto, fra le altre, l’Orchestra del Bayerischer Rundfunk, la Staatskapelle di Dresda, la London Philarmonic, la BBC Symphony Orchestre Philharmonique de Radio France, l’Orchestre de Paris e in Italia l’Orchestra sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano. Molto attivo anche in campo operistico, Vedernikov è stato direttore musicale del Teatro Bolshoi di Mosca fra il 2001 e 2009, oltre ad aver diretto produzioni alla Metropolitan Opera di New York, all’Opéra di Parigi, all’Opera di Zurigo, all’Opera reale di Stoccolma, alla Komische Oper di Berlino e, in Italia, al Teatro alla Scala, al Teatro La Fenice, al Comunale di Bologna, al Regio di Torino e all’Opera di Roma.

Vedernikov assumerà l’incarico a partire dalla stagione 2018/19, ma già dalla prossima sarà impegnato nella direzione de La fanciulla del Westoltre che di un concerto sinfonico. L’incarico prevede la direzione di due produzioni operistiche e di due concerti a stagione.

(S.N.)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto