Valčuha sul podio del San Carlo

Napoli: il 24 ottobre apre la stagione sinfonica

News
classica
Valčuha sul podio del San Carlo

Il concerto che Juraj Valčuha dirige martedì prossimo 24 ottobre, inaugurando per il teatro di San Carlo di Napoli la stagione 2017-2018, è molto "suo": pertinente alla sua logica di dettagli illuminanti orientati sul caleidoscopio del Novecento - di grandezza e forza in soverchiante misura.

In programma due partiture orchestrali di due autori entrambi attivi nel ventesimo secolo: il Concerto in re minore per pianoforte e orchestra op. 30 di Sergej Rachmaninov, incorniciato dalla rarità di Sergej Prokof’ev; Aleksandr Nevskij, cantata per mezzosoprano, coro e orchestra op. 78. Insieme, l'elegante virtuoso Simon Trpčeski, estroso pianista macedone, di suono scuro, fascinosissimo, ideale per l'Adagio del secondo tempo, e la georgiana Ketevan Kemoklidze, magnetica, trascinante, nel pieno della carriera. 

Offrono l'occasione di conoscere due interpreti poco noti nelle nostre sale e al direttore principale della compagine napoletana di cesellarne il suono nel solco della tradizione novecentesca.  
 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto