Un quartetto per Farulli

Ha vinto Chia-Ying Lin

News
classica
E' una compositrice cinese di venticinque anni, Chia-Ying Lin, la vincitrice della prima edizione del concorso di composizione per quartetti d'archi junior intitolato a Piero Farulli e promosso dall'omonima associazione fondata da Adriana Verchiani, con lo scopo di promuovere un repertorio specifico per quartetti giovanissimi, contemperando adeguate difficoltà tecniche e introduzione alle tecniche e ai linguaggi della musica contemporanea. Chia-Ying Lin è nata e ha studiato a Taipei ma si è poi perfezionata a Manchester. La giuria, composta da Paul Mefanò, Clemens Gadenstaetter, Marco Stroppa, Gianmario Borio e Giacomo Manzoni, ha premiato il lavoro della compositrice scegliendo fra oltre cinquanta lavori provenienti da ogni parte del mondo, dagli Usa alla Cina a Israele a molti paesi UE, e ha segnalato inoltre come particolarmente ragguardevoli i lavori di Roberto Cima, Francesco Ciurlo, Sixto Herrero, Alessandra Ciccaglioni, Massimo Lauricella, Michele Zaccagnini. L'opera vincitrice sarà eseguita il 25 settembre al Teatro Verdi di Firenze da Andrea Tacchi, Paolo Gaiani, Stefano Zanobini e Augusto Gasbarri nell'ambito del festival di musica contemporanea Play It! dell'Orchestra della Toscana.

Elisabetta Torselli

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

L'intellettuale milanese che ha guidato il Regio di Torino e il San Carlo di Napoli è morto il 21 luglio a Milano

classica

Il direttore inglese è il nuovo direttore artistico di Anima Mundi

classica

Pesaro: oltre al programma musicale, varie iniziative straordinarie per celebrare il centocinquantesimo anniversario della morte di Rossini