Strade blu

Il festival di Modigliana, in provincia di Forlì, con Richard Thompson, Tinariwen... e Cat Power

News
pop
Un festival eccentrico rispetto agli altri del panorama nazionale, con una cifra coerente ben riconoscibile di anno in anno (e forse proprio per questo "eccentrico": è Strade Blu, che debuttò 15 anni fa a Modigliana – piccolo centro sulle colline forlivesi, nella Romagna toscana. Per il 2016 il festival propone oltre metà dei concerti gratuiti, fra Modigliana e altre sedi, spaziando fra nomi di punta e piccoli tesori della musica (soprattutto) americana e inglese: Richard Thompson (19 giugno), Dan Stuart (8 luglio), Hugo Race (14 luglio), Tortoise (18 luglio), Tinariwen (29 luglio), The White Buffalo (28 luglio), e ancora il Dino Campana di Massimiliano Larocca e Riccardo Tesi (26 luglio)... A cui si aggiunge una data (davvero) "speciale" il 6 settembre, con il solo di Cat Power alla Rocca Malatestiana di Cesena.

«L'idea alla base di tutto – spiegano gli organizzatori dell’associazione culturale Big Ben – è quella di una continuità dinamica con tutti gli stimoli lanciati e raccolti in quindici anni di ricerca sull'idea del folk contemporaneo. Definizione imprendibile, che necessita di continui aggiornamenti, una ricerca che non può limitarsi a guardare in avanti – al presente dell'attualità, o della novità – ma che oggi più che mai deve sapere cercare la profondità».

Per tutte le informazioni www.stradeblu.org.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

pop

Primo headliner per l'edizione 2018, dall'1 al 4 novembre a Torino

pop

Dal 4 all’8 luglio in Valle d’Itria il Viva! Festival organizzato da Club to Club

pop

Dal 7 al 10 giugno torna il Medimex - International Festival & Music Conference, a Taranto