Spot all'opera

Al Carlo Felice di Genova

News
classica
Con un bilancio 2013 in rosso di circa 4 milioni, al Carlo Felice si aguzza l'ingegno per trovare nuove forme di sponsorizzazione.. Dopo l'invenzione della vendita delle poltrone (il versamento di un'offerta dà il diritto di porre su una poltrona di platea una targhetta con il nome proprio o magari di una persona cara), l'altro giorno, in occasione della prima di "Rigoletto" ha fatto la propria comparsa sopra il boccascena uno schermo rettangolare e sottile analogo a quello utilizzato per i sovratitoli, sul quale sono stati proiettati alcuni spot pubblicitari, stile cinema (tanto che all'inizio una voce ha parlato di "prossima proiezione..."). Al momento si tratta di un esperimento: gli spot hanno riguardato sponsor ufficiali (Comune e Regione), la piattaforma Mymovies che cura la diffusione in streaming degli spettacoli del teatro genovese e una nota pasticceria che organizza i ricevimenti in teatro. Quest'ultimo aspetto rappresenta una ulteriore novità. L'obbiettivo di queste settimane è rendere sempre più vivibile il foyer principale organizzando concerti-aperitivo, incontri, dibattiti. Il tutto accompagnato da una componente gastronomica che varia dal semplice aperitivo nel pomeriggio o a mezzogiorno al pranzo vero e proprio nell'orario preserale, prima dell'inizio di uno spettacolo nella sala grande.
r.i.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto