Sotto il sole di Verbier

Il festival svizzero dal 22 luglio

News
classica
Nel cuore delle Alpi svizzere, il Festival di Verbier Festival apre i battenti il 22 luglio. Il programma di quest'anno prende il via con la Verbier Festival Orchestra, guidata da Charles Dutoit, che dirigerà la Symphonie Fantastiche di Berlioz e il Concerto per violino di Brahms: solista Kyung Wha Chung, che ritorna sulle scene dopo dodici anni di assenza, e che suonerà anche, accompagnata dal pianista Kevin Kenner, in un recital con musiche di Fauré, Prokofiev e Franck (il 24 luglio). A Verbier ci sarà quest'anno anche il debutto della Verbier Festival Junior Orchestra, diretta da Daniel Harding: in programma i Rückert-Lieder di Mahler, con il baritono Stephan Genz (il 23). Molti i pianisti in giro per le Alpi. Daniil Trifonov presenta un programma con Brahms, Schubert e Rachmaninov (il 24), poi suonerà in trio con Leonidas Kavakos e Gautier Capuçon (il 29), e con la Verbier Festival Chamber Orchestra, diretta da Gábor Takács-Nagy, eseguirà il proprio Concerto per pianoforte e orchestra (il 31). Yuja Wang si cimenterà con Beethoven, Brahms e Schumann (il 27), accompagnerà il baritono Matthias Goerne, in un programma di Lieder brahmsiani (il 25), e suonerà insieme a Martin Fröst, Gautier Capuçon, Blythe Teh Engstroem, Kavakos e Roman Simović in un concerto con musiche di Bartók, Schumann e Brahms (il 30). A Verbier si potranno ascoltare anche Marc-André Hamelin e Roland Pöntinen (il 25), Grigory Sokolov (il 26), András Schiff che affronterà in Concerto Imperatore (il 28). Molte anche le star del podio, come Marc Minkowski (il 26), Paavo Järvi (il 1 agosto), Iván Fischer che dirigerà un concerto tutto wagneriano, con il soprano Nina Stemme (il 4). Michael Tilson-Thomas proporrà un insolito abbinamento della Sesta di Beethoven con musiche di Ligeti e John Cage (il 3), poi tornerà sul podio per il concerto di chiusura, con la Terza Sinfonia di Mahler (il 7). Nel programma di Verbier spiccano anche due opere: una Carmen diretta da Dutoit, con il mezzosoprano americano Kate Aldrich (il 25), e un Falstaff diretto da Jesús López Cobos, con il baritono Bryn Terfel (il 29). Verbier

G.M.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto