Roma: nuove nomine

All'Opera Battistelli affiancherà Vlad

News
classica
Tornata di nomine al Teatro dell'Opera di Roma. L'arrivo di Eleonora Abbagnato, danzatrice di fama internazionale ed étoile dell'Opéra di Parigi, alla direzione del Corpo di Ballo era attesa da tempo e ormai scontata. Più sorprendente la nomina di un secondo direttore artistico nella persona di Giorgio Battistelli, che va ad affiancarsi ad Alessio Vlad: a sorprendere non è il nome del compositore romano ma l'inedita soluzione di una duplice direzione artistica, mai sperimentata prima in Italia. Stando a quel che è dato sapere, Vlad manterrà il coordinamento della programmazione operistica mentre Battistelli si occuperà del teatro contemporaneo e della musica sinfonica: questa è una buona notizia, perché rivela l'intenzione di intensificare l'attenzione alla modernità e di riprendere dopo anni l'attività sinfonica. Resta da capire come si coordinerà il lavoro dei due direttori artistici. Il sovrintendente Carlo Fuortes ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che l'Opera «deve allargare i propri confini culturali dalla tradizionale programmazione basata sul grande repertorio operistico all'interesse per il presente e per il futuro. Sempre più può divenire luogo di sperimentazione dei nuovi linguaggi, di creatività per i nuovi talenti, di ricerca di nuove produzioni e di integrazione con il settore della ricerca e della conoscenza».

m.m.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Teatro Regio di Torino: due coristi feriti

classica

Il bolzanino Peter Paul Kainrath sarà il nuovo direttore del Klangforum Wien dal 2020

classica

Anche due prove aperte a Milano per la Filarmonica diretta da Riccardo Chailly