Roma Jazz al via

Jazz feeds the planet, dal 14 al 29 novembre

News
jazz
Jazz e cibo, jazz e alimentazione, jazz e nutrimento: Jazz feeds the planet è il tema della nuova edizione del Roma Jazz Festival, la trentanovesima, con la direzione artistica di Mario Ciampà, dal 14 al 29 novembre all'Auditorium. In cartellone, per il programma principale, Gregory Porter Quintet, il Groove Lab di Ameen Saleem, Alfredo Rodrìguez, Dhafer Youssef, Avishai Cohen, Sarah McKenzie, Chihito Yamanaka, Sun Hee You, Vinicius Cantuária in solo, il trio Girotto, Servillo, Mangalavite, Vincent Peirani con Emile Parisien, Fabrizio Bosso con Luciano Biondini e un quintetto d'archi diretto da Paolo Silvestri, e il Sousaphonix di Mauro Ottolini, abbinata a un cooking show di Chef Giorgione.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 1° luglio al 5 agosto, la prima volta con la partecipazione della Fondazione Musica per Roma

jazz

Il clou del festival in Franciacorta è il duo Peter Brötzmann - Hamid Drake, e il solo del sassofonista

jazz

Il pianista americano avrebbe dovuto ritirare il Leone d'Oro alla Carriera il prossimo 29 settembre