Roma: '900 Live

Un nuovo progetto per la musica del Novecento

News
classica
Il 26 novembre sono nate a Roma una nuova orchestra e un nuovo progetto dedicato alla musica italiana del Novecento, che hanno la loro sede in un auditorium da 800 posti - quello del Palazzo dei Congressi dell'Eur - che non è nuovo in assoluto ma è nuovo a questo genere di concerti: finalmente una buona notizia per la musica a Roma. L'orchestra si chiama '900 Live, come la rassegna di concerti che per ora prevede un appuntamento ogni due settimane fino alla fine del 2014. Poi si vedrà. L'intenzione è ovviamente di proseguire, ma dipende dal rinnovo del sostegno del Mibact e del patrocinio di Roma Capitale - Municipio Roma IX Eur. Il primo concerto è stato diretto da Arturo Tamayo, che si è perfezionato con Pierre Boulez, ha diretto prime esecuzioni di Xenakis, Cage e Rihm e altri importanti compositori ed è un grande esperto nel repertorio moderno e contemporaneo. Il Novecento italiano era rappresentato dal Secondo Concerto per orchestra di Petrassi e dal Terzo Concerto per chitarra, marimba e archi di Morricone, che avrà come solisti la chitarrista Elena Casoli e il percussionista Simone Beneventi. Pubblico numeroso e buon successo: era presente anche Morricone, che si è congratulato con gli interpreti. Il 12 dicembre Daniele Giorgi dirigerà la Sinfonia di Bizet, il Concerto per arpa di Nino Rota e "Ghosts in Lammermoor" per arpa e orchestra di Carlo Galante (solista Luisa Prandina, prima arpa della Scala). La rassegna si chiuderà - per ora - il 22 dicembre con Francesco Bossaglia sul podio, che dirigerà i Concerti "per la notte di Natale" di Corelli e Dallapiccola, distanti quasi tre secoli l'uno dall'altro, e due pagine per oboe e orchestra, un Concerto op. VIII n. 12 di Vivaldi e "Simpatici ricordi dalla Traviata" di Pasculli. Tutti i concerti avranno un'anteprima la mattina alle 11, dedicata particolarmente alle scuole. m.m.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il 26 giugno nel Ridotto dei Palchi "Claudio Abbado e la riscoperta di Fierrabras", un incontro per ricordare la rinascita moderna dell'opera nel 1988 a Vienna

classica

Presentata la nuova stagione del Palau de les Arts

classica

Un grave lutto ha colpito la IUC e tutto il mondo musicale romano e italiano