Roma: '900 Live

Un nuovo progetto per la musica del Novecento

News
classica
Il 26 novembre sono nate a Roma una nuova orchestra e un nuovo progetto dedicato alla musica italiana del Novecento, che hanno la loro sede in un auditorium da 800 posti - quello del Palazzo dei Congressi dell'Eur - che non è nuovo in assoluto ma è nuovo a questo genere di concerti: finalmente una buona notizia per la musica a Roma. L'orchestra si chiama '900 Live, come la rassegna di concerti che per ora prevede un appuntamento ogni due settimane fino alla fine del 2014. Poi si vedrà. L'intenzione è ovviamente di proseguire, ma dipende dal rinnovo del sostegno del Mibact e del patrocinio di Roma Capitale - Municipio Roma IX Eur. Il primo concerto è stato diretto da Arturo Tamayo, che si è perfezionato con Pierre Boulez, ha diretto prime esecuzioni di Xenakis, Cage e Rihm e altri importanti compositori ed è un grande esperto nel repertorio moderno e contemporaneo. Il Novecento italiano era rappresentato dal Secondo Concerto per orchestra di Petrassi e dal Terzo Concerto per chitarra, marimba e archi di Morricone, che avrà come solisti la chitarrista Elena Casoli e il percussionista Simone Beneventi. Pubblico numeroso e buon successo: era presente anche Morricone, che si è congratulato con gli interpreti. Il 12 dicembre Daniele Giorgi dirigerà la Sinfonia di Bizet, il Concerto per arpa di Nino Rota e "Ghosts in Lammermoor" per arpa e orchestra di Carlo Galante (solista Luisa Prandina, prima arpa della Scala). La rassegna si chiuderà - per ora - il 22 dicembre con Francesco Bossaglia sul podio, che dirigerà i Concerti "per la notte di Natale" di Corelli e Dallapiccola, distanti quasi tre secoli l'uno dall'altro, e due pagine per oboe e orchestra, un Concerto op. VIII n. 12 di Vivaldi e "Simpatici ricordi dalla Traviata" di Pasculli. Tutti i concerti avranno un'anteprima la mattina alle 11, dedicata particolarmente alle scuole. m.m.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi