Rifugiati all’opera

A Francoforte studenti e rifugiati insieme per un progetto musicale

News
classica
A Francoforte sul Meno si sta lavorando a un interessante progetto multidisciplinare che ha come obiettivo l’integrazione di un gruppo di giovani rifugiati in fuga da zone di guerra. Avviato lo scorso ottobre con laboratori sul movimento e canto, il progetto ha come obiettivo la produzione di "Hansel, Gretel, io e te. Un’opera sulla fuga", lavoro musicale e coreografico ispirato all’opera di Engelbert Humperdinck. Gli interpreti saranno dei rifugiati e un gruppo di studenti dell'Università della Musica e delle Arti Performative e dell'Università di Scienze Applicate di Francoforte sul Meno. L’allestimento sarà anche affidato a un team di studenti, Maja Wolff, Timo Becker e Charlotte Armah. La prima dello spettacolo è in programma martedì 1 marzo presso l’antagon Halle di Francoforte sul Meno. Sono previste repliche fino a sabato 5 marzo.

s.n.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Un grave lutto ha colpito la IUC e tutto il mondo musicale romano e italiano

classica

Dieci concerti a Milano più venti in tournée per il 2018-19; inaugurazione il 12 novembre

classica

Sarà consegnato il 19 giugno durante un concerto gratuito alla Chiesa di San Giovanni