Riapre il Teatro Sociale di Camogli

Fabio Luisi con l’Orchestra e del Coro dell’Accademia della Scala inaugurerà la nuova struttura il 23 dicembre

News
classica
Sarà Fabio Luisi, sul podio dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia della Scala, a inaugurare il 23 dicembre prossimo il nuovo Teatro Sociale di Camogli, uno dei palcoscenici storici della Liguria. Inaugurato nel 1876, il Sociale era stato voluto dalla borghesia mercantile della città rivierasca in una fase di particolare floridezza economica. Camogli vantava allora una flotta fra le più imponenti del Mediterraneo. E il teatro all’epoca costituiva non solo un luogo di divertimento, ma un centro fondamentale di aggregazione sociale, il salotto pubblico della città.

Il Sociale, progettato dall’architetto Salvatore Bruno con la collaborazione del fratello Nicolò, era uno splendido teatro all’italiana con quattro ordini di palchi intorno alla platea a ferro di cavallo e un loggione. Da allora il Sociale è passato fra varie fasi alterne fino a che, trasformato in cinematografo, ha chiuso definitivamente agli inizi degli anni Ottanta. Oggi riappare nella sua straordinaria bellezza con le decorazioni recuperate e il conseguimento di un difficile risultato, quello di mantenere l’antica struttura ma di adeguarla alle norme odierne (anche antisismiche) e di dotarla di tutta la tecnologia necessaria.

Il programma approntato per la stagione inaugurale si avvale della collaborazione dei teatri genovesi (Carlo Felice, Stabile, Archivolto) e del Gruppo Promozione Golfo Paradiso, e prevede un intenso cartellone fra appuntamenti musicali, prosa, balletto (si trova sul sito ufficiale).

(Roberto Iovino)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto