Renato Sellani 1926-2014

Addio ad uno dei decani del jazz italiano

News
jazz
È morto a 88 anni Renato Sellani, pianista, uno dei decani del jazz italiano. Nato a Senigallia nel 1932, Sellani si trasferì trentenne a Milano, dove collaborò con i maggiori musicisti italiani e stranieri di passaggio, a partire dal quintetto Basso e Valdambrini fino a Chet Baker (suonò anche nel suo Chet Baker in Milan). Il suo nome è rimasto, negli anni, fra quelli di riferimento per il jazz made in Italy.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

La Federazione del Jazz Italiano sigla un importante protocollo d'intesa con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

jazz

È Keith Jarrett il Leone d’oro alla carriera per la musica 2018. Leone d'argento a Sebastian Rivas

jazz

Il festival di Piacenza torna dal 17 febbraio al 25 marzo: debutto con il progetto di Mauro Ottolini su Luigi Tenco