Parsifal torna a Bologna

Roberto Abbado inaugura la stagione del Comunale

News
classica
Cent'anni dopo la sua prima italiana (1° gennaio 1914) il "Parsifal" di Richard Wagner torna al Teatro Comunale di Bologna per un'inaugurazione di stagione che già si preannuncia all'altezza (vertiginosa) dell'ultima affidata a Bob Wilson e alla sua rilettura del "Macbeth" verdiano: questa volta la regia sarà di Romeo Castellucci, creatore della Societas Raffaello Sanzio, e autore di un personalissimo "Parsifal" andato in scena a Bruxelles e che ora debutterà in Italia per la prima bolognese, mentre la bacchetta rimarrà, come per "Macbeth", quella di Roberto Abbado. Daniele Abbado sarà invece il regista del secondo titolo in cartellone, "Tosca", seguito da "Evgenij Onegin", "Così fan tutte", per arrivare in ottobre alla ripresa, dopo il debutto pesarese, del monumentale "Guillaume Tell" di Rossini. Tra le tante idee messe in campo dal consulente artistico Nicola Sani, spicca anche un nome della ricerca contemporanea: il magnifico vocalist statunitense David Moss, protagonista di una nuova produzione, ispirata al "Se questo è un uomo" di Primo Levi: "Qui non c'è perché" di Andrea Molino.
a.r.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

In cartellone Myung-Whun Chung con Verdi e Mahler, un nuovo Vivaldi con Fasolis, due rarità di Albinoni e una Turandot in collaborazione con la Biennale Arte 2018

classica

Il festival Opus dal 25 giugno al 14 luglio

classica

Firenze: celebrazioni musicali dal 21 giugno