Palazzo Varignana in festival

Bologna: dal 10 luglio

News
classica
Dopo i successi dello scorso anno, il Varignana Music Festival, organizzato in collaborazione con la bolognese Fondazione Musica Insieme, è ormai alla sua seconda edizione. Il festival estivo, ospitato nell'elegante contesto del Palazzo di Varignana (BO) tra il 10 e il 18 luglio, ogni sera alle ore 20 vedrà susseguirsi virtuosi della tastiera e dell'archetto, tra cui Mario Brunello, il Quartetto di Cremona, Julian Rachlin e Alexander Romanovsky. Varie le compagini per ognuno degli appuntamenti: duo di pianoforte e violoncello o violino, pianoforte a quattro mani, quartetto d'archi e solista, così come i programmi in cartellone. Romanovsky al pianoforte e Brunello al violoncello saranno protagonisti della serata inaugurale con musiche di Lekeu e Rachmaninov (10 luglio). Brunello e il Quartetto di Cremona saranno protagonisti del secondo concerto (11 luglio) , Brunello duetterà poi con Ezio Bosso al pianoforte con un programma che spazierà da Bach alle sperimentazioni del '900, a musiche dello stesso Bosso (12 luglio). L'appuntamento pomeridiano del 12 luglio sarà una conferenza-concerto sui temi della costituzione che vedrà alternarsi commenti del giurista Gustavo Zagrebelsky (che si esibirà anche al pianoforte) a interpretazioni schubertiane, sempre di Brunello. Due i recitals con musiche di Brahms con il duo violino-pianoforte costituito da Julian Rachlin e Itamar Golan (13 e 17 luglio), mentre quest'ultimo si cimenterà anche in un programma a quattro mani con Natsuko Inoue (14 luglio). Per il suo recital solistico, Alexander Romanovsky promette un programma a base di Beethoven e Chopin (15 luglio); al fianco della violoncellista Christine Walewska proporrà invece, oltre a Bach e Chopin, anche tanghi e milonghe di Bragato, Piazzolla e Bolognini (16 luglio). Tornerà il Quartetto di Cremona per il concerto conclusivo (18 luglio), in cui Romanowsky e Rachlin suoneranno un programma tutto russo, tra Cajkovskij e Šostakovic.

v.a.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto