Oscar 2018, Sufjan Stevens e Jonny Greenwood in nomination

Le categorie musicali degli Oscar 2018: outsider, alla prima candidatura, Sufjan Stevens e il chitarrista dei Radiohead

News
oltre
Sufjan Stevens Jonny Greenwood, Oscar 2018
Jonny Greenwood

La corsa agli Oscar 2018 è in pieno svolgimento, e sono state annunciate oggi le nomination, con molte conferme e qualche sorpresa.

Nella categoria Miglior Colonna Sonora non mancano gli aficionados John Williams (per l'ultimo Star Wars), vincitore di cinque statuette (ma l'ultima nel 1993 per Schindler's List) e ormai oltre quota 50 nomination, Hans Zimmer (per Dunkirk), alla undicesima nomination, e Alexandre Desplat (per The Shape of Water - La forma dell'acqua), alla nona.

Alla seconda nomination è Carter Burwell, per la bella colonna sonora stile country di Three Billboards Outside Ebbing, Missouri (la prima l'aveva avuta per Carol). Outsider di lusso – alla prima nomination – è Jonny Greenwood, compositore e chitarrista dei Radiohead, collaboratore storico di Paul Thomas Anderson: è infatti nominato per l'atteso Phantom Thread - Il filo nascosto.

Nella categoria Miglior Canzone non manca, come di consueto, la Pixar (con la bella canzone simil-Ranchera "Remember Me", da Coco, di Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez), né il musical con "This Is Me" di Benj Pasek e Justin Paul, da The Greatest Showman. Nominate anche "Stand Up for Something", di Diane Warren e Lonnie R. Lynn da Marshall e "Mighty River" da Mudbound, di Mary J. Blige (con Raphael Saadiq e Taura Stinson): la cantante è nominata anche come Miglior attrice non protagonista, per lo stesso film. 

Outsider, ancora di lusso, è Sufjan Stevens, autore e interprete di "Mystery of Love", da Chiamami col tuo nome dell'italiano Luca Guadagnino: prima nomination per lui. 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Un progetto di ricerca internazionale finanziato dalla Fondazione Volkswagen si propone di analizzare il ruolo della musica popolare nell’affermazione dei populismi in Europa

oltre

Il festival valdostano diretto da Giorgio Li Calzi alla nona edizione, dal 20 luglio

oltre

Dal 7 luglio al 4 agosto nel favoloso Auditorium Horszowsky, nel cuore delle Langhe