Orchestra Verdi versione Expo

Il nuovo cartellone dal 14 settembre

News
classica
A servizio del pubblico di Milano - 236.724 le presenze registrate all'Auditorium nella passata Stagione (!) - e di quello proveniente da ogni dove in occasione dell'Expo, la prossima Stagione dell'Orchestra Verdi verrà inaugurata al Teatro alla Scala, con un concerto 'tutto Cajkovskij' diretto da Zhang Xian, direttore musicale de "laVERDI", domenica 14 settembre e si concluderà il 21 dicembre 2015: sedici ininterrotti mesi di concerti, che in tutto saranno 231. Le sinfonie di Mozart (e, a corollario, le esecuzioni dei concerti per pianoforte "viennesi" e di svariate serenate), di Cajkovskij (Manfred compreso e, in più, nell'anniversario shakespeariano, tutte le ouvertures e i poemi sinfonici ispirati al "Bardo", diretti sempre dalla Xian) e di Mahler (quelle "dispari", ma anche la Decima completata da Rudolf Barshai) costituiscono il cardine della prossima Stagione de "laVERDI", intorno al quale ruota la fortunata serie di concerti laBAROCCA (a partire da mercoledì 8 ottobre 2014, Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, ore 20.00), nonché Made in Italy, l'entusiasmante, quanto meritoria, esplorazione de laVERDI nel repertorio sinfonico dei nostrani compositori del XX secolo, tra i quali, questa volta, viene il turno di due anime del Piccolo Teatro: Gino Negri (sabato 27 settembre 2014) e Fiorenzo Carpi (18 ottobre); da segnalare, ancora, la serata dedicata a Mario Castelnuovo-Tedesco (sempre all'insegna di Shakespeare; 22 novembre). Ma non solo. Per festeggiare degnamente, non solo Expo Milano 2015, ma anche la Città che, grazie soprattutto a questo immane sforzo della "Verdi", assurgerà quell'anno pure a Capitale della Musica, sabato 13 giugno 2015 prenderà il via il ciclo Around the World, quattordici concerti 'monografici' diretti da Francesco Maria Colombo e dedicati ad altrettante nazioni tra quelle presenti all'Expo, cui si aggiungerà, a questa sorta di 'Atlante musicale', l'esecuzione di due lavori commissionati ad hoc da laVERDI: un melologo di Fabio Vacchi su testo di Michele Serra, non a caso intitolato Sull'acqua (3 ottobre 2015), e The Expo Variations, un ambizioso ciclo orchestrale composto da Nicola Campogrande, ventiquattro variazioni, ciascuna delle quali intreccia al tema originale un diverso inno nazionale e verrà eseguita in apertura di altrettanti concerti da differenti direttori. La Stagione estiva dell'Orchestra Verdi sarà invece incentrata, quest'anno, sugli spettacolari BBC Concerts, proiezioni dei documentari naturalistici della BBC accompagnate dalle esecuzioni dal vivo delle relative cinepartiture composte dall'inglese George Fenton (2, 10, 12, 14, 16, 24 luglio, 28, 31 agosto e 2 settembre; direttore Danilo Grassi), e, a partire da domenica 27 luglio (ore 18.00), e su un intero festival dedicato a Luis Bacalov (27 luglio, 3, 7, 10, 15, 17, 21, 24 agosto e 7 settembre), per lo più interpretato par lui-même. Laverdi

Alessandro Turba

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto