Novara Jazz, un festival diverso

Il programma dell'edizione numero 14 di Novara Jazz, da Louis Moholo, Rava, Gordon Grdina, Idris Ackamoor...

News
jazz

Di festival jazz ce ne sono tanti, in Italia: Novara Jazz è però nel numero – numero non altissimo – di quelli che si fanno notare, puntando su una direzione artistica, su idee originali, su produzioni nuove e non saccheggiando il roster delle agenzie con gli artisti di passaggio. Novara Jazz, insomma, vanta un programma che non somiglia a quello di altri festival e che non insegue "il grosso nome di piazza" (salvo poi averlo, di solito...): non è cosa da poco.

L'edizione 2017 – e siamo al numero 14 – parte con un'anteprima milanese il 17 maggio, al Bothanical Club di via Tortona 33 con GaMaPaWa (Gak Sato all’elettronica e al theremin, Mario Mariotti alla tromba, Painé Quadrelli all’elettronica e Walter Prati al basso elettrico e all’elettronica).

Il festival vero e proprio comincia però il 26 maggio a Magenta con una produzione originale: Ghost Horse, che espande il trio Hobby Horse di Dan Kinzelman a sestetto, con Joe Rehmer al contrabbasso, Stefano Tamborrino alla batteria, Gabrio Baldacci alla chitarra, Filippo Vignato al trombone e Glauco Benedetti alla tuba.

Il resto del programma, in gran parte a Novara (con lo splendido palco del Broletto location principale) si articola intorno ai due primi weekend di giugno: i pezzi migliori della collezione sono il duo Alexander Hawkins e Gabriele Mitelli (in trasferta a Locarno il 31), il giovane trio di Filippo Vignato, già vincitore al Top Jazz (1 giugno), Dinamitri Jazz Folklore (3 giugno) e soprattutto due produzioni esclusive: Enrico Rava con Louis Moholo (1 giugno) e il Magmatic Quartet, con Gianluca Petrella, Alexander Hawkins, Giovanni Guidi, Louis Moholo(2 giugno).

Secondo weekend con il gruppo Haram del chitarrista e oudista del canadese Gordon Grdina, bel progetto sulla musica araba (8 giugno), Binker & Moses (9 giugno) e Idris Ackamoor & The Pyramids (10 giugno).

Il programma è naturalmente molto più ricco, e prevede presentazioni, eventi per bambini, biciclettate e altro ancora: i dettagli e il resto dei concerti, fa fede www.novarajazz.org.

"il giornale della musica" è media partner di Novara Jazz 2017

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

La selezione del jazz del mese secondo i giornalisti dello Europe Jazz Network

jazz

Addio al musicista americano, fondatore della AACM

jazz

Fino al 12 dicembre ParmaJazz, il festival diretto da Roberto Bonati