NOGO Festival anno secondo

Cinque le prime esecuzioni assolute nel corso dei tre concerti del festival romano

News
classica
Con tre serate a ingresso libero nella ex Cartiera Latina (via Appia Antica 42, Roma) torna dal 9 all'11 maggio NOGO - Ultimate Contemporary Music Festival. Questa rassegna intende sia soddisfare la crescente richiesta di musica contemporanea sia conquistare un nuovo pubblico legato ad altre sonorità. Per questo ha scelto una veste informale: ogni serata inizia alle 20 con aperitivo e DJ set, cui alle 21 segue il concerto vero e proprio. La prima sera Tonino Battista dirigerà il NOGO Ensemble in musiche di Romitelli, Montalti, Verunelli e Julia Wolfe e in "Tallonite" di Francesco Antonioni, che è la prima di una serie di novità assolute. La sera dopo Blow Up Percussion ne presenterà ben quattro: "Shots Symphony", di Stefano Taglietti, "Bounce" di Michele Sanna, "Blow Uo" di Alessandra Ravera e "Paths, Bells, Beehive, Bellwether" di Elliot Cole. Inoltre la prima europea di "Concertpop" Andrea Mazzariello e un brano di Francesco Filidei. L'ultimo concerto presenterà tre celebri compositori americani - David Lang, Steve Reich e il giovane Bryce Dessner - eseguiti dal NOGO Ensemble e da vari solisti.

M.M.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi