Nichetti regista a Trento

Il cartellone operistico di Bolzano e Trento

News
classica
Si apre ad ottobre la stagione lirica in Trentino Alto-Adige. Le opere in programma tra i due teatri di Bolzano e Trento sono in tutto cinque: quattro nuovi allestimenti ed un'opera contemporanea commissionata al giovane Matteo Franceschini. I titoli che saranno allestiti nelle due città sono curati in maniera separata, rispettivamente dalla Fondazione Teatro Comunale e Auditorium per Bolzano (www.fondazioneteatro.bolzano.it) e dal Centro Servizi Culturali S. Chiara per Trento (www.centrosantachiara.it). Le proposte si uniscono in un unico calendario nella felice offerta di un unico abbonamento regionale, che contiene tuttavia solo quattro titoli, escludendo l'opera contemporanea commissionata dal teatro bolzanino, da sempre impegnato nella promozione della scena attuale. Si comincia dunque al Teatro Sociale di Trento con il Don Pasquale per la regia di Maurizio Nichetti (10, 12 ottobre) e si prosegue al Teatro Comunale di Bolzano con il Don Giovanni per la regia Graham Vick (23 novembre). Poi Rigoletto a Trento con la regia di Regia Gian Domenico Vaccari (5, 7 dicembre) e ancora Faust a Bolzano per la regia di Michiel Dijkema (21 gennaio 2015). Tutti i titoli vedono la partecipazione dell'Orchestra Haydn per una direzione sempre diversa. Il lavoro contemporaneo di Franceschini, in scena a Bolzano dal 16 al 19 aprile 2015, è una "food-opera" dal titolo Forèst e si propone come un'esperienza multisensoriale per un pubblico ristretto di cinquanta persone.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Le Marche rendono omaggio al compositore

classica

Dal doppio concerto della GMJO alla Nona di Beethoven, originalità e ospiti internazionali

classica

Assegnato al direttore d’orchestra italiano il "Praemium Imperiale"