Maja Plissetskaja (1925-2015)

Addio alla ballerina

News
classica
Maja Plissetskaja è morta il 2 maggio a Berlino a causa di un attacco cardiaco. La ballerina, nata il 25 novembre 1925 a Mosca, era la moglie di Rodion Scedrin, il compositore che aveva scritto per lei le musiche di molti balletti. La Plissetskaja, applauditissima interprete del "Lago dei cigni" e della "Bella addormentata", nel 1960 divenne prima ballerina del Bolshoi, nella sua lunga carriera fu anche direttore del corpo di ballo dell'Opera di Roma e del Balletto Nazionale Spagnolo.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

De Nationale Opera presenta nuovi lavori di Adams, Kurtág, Hamel, Dennehy e un’antologia di LICHT di Stockhausen accanto a numerosi classici

classica

A Firenze dal 22 febbraio al 22 marzo

classica

Solo quattro nuove produzioni nel 2018/19 e l’insediamento anticipato del nuovo direttore musicale Yannick Nézet-Séguin