Maggio della Musica, ventesima edizione

La stagione firmata da Michele Campanella debutta il 21 gennaio

News
classica

Dieci concerti di musica da camera, ventesima edizione, sette concerti per pianoforte, quarta edizione, sono la stagione de Il Maggio della Musica e Il Maggio del Pianoforte. Tiene saldo il timone, in una tempesta nella quale sono cadute stagioni concertistiche in apparenza intoccabili, l'associazione musicale Maggio della Musica, presso la veranda neoclassica di Villa Pignatelli, sul golfo, accanto al mare di Napoli.

La stagione è firmata da Michele Campanella (nella foto). Un concerto, appunto con due pianoforti, Ruben Micieli e Giorgio Trione Bartoli, rompe il ghiaccio il 21 gennaio, ma fuori abbonamento, tra novità e conferme, concerti di ricerca e due appuntamenti dedicati al repertorio brahmsiano, ma anche a Rossini – in equilibrio tra tradizione e modernità. L’inaugurazione vera si terrà ad aprile con una leggenda del pianoforte: l’austriaco Jorg Demus, ottantotto anni "suonati", con musiche di Bach, Mozart, Beethoven...

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

In cartellone Myung-Whun Chung con Verdi e Mahler, un nuovo Vivaldi con Fasolis, due rarità di Albinoni e una Turandot in collaborazione con la Biennale Arte 2018

classica

Il festival Opus dal 25 giugno al 14 luglio

classica

Firenze: celebrazioni musicali dal 21 giugno