Lucca: i giorni di Puccini

Concerti e Convegni dal 22 novembre

News
classica
Nell'ambito della rassegna "Puccini Days" (22 novembre - 22 dicembre) a Lucca saranno presentati al pubblico due inediti di Giacomo Puccini. Si tratta di cinque fogli di musica trovati in una collezione recentemente acquisita dalla Fondazione Giacomo Puccini. Gli autografi comprendono tre pagine di un brano e due di un'altra composizione. Sono due frammenti di altri lavori pucciniani già noti, che vanno a completare uno Scherzo per orchestra e la versione per baritono e orchestra della lirica Ad una morta, conosciuta finora nella versione per canto e pianoforte. Le due composizioni saranno presentate durante il convegno "Nuove acquisizioni e prospettive future", curato dal centro studi Giacomo Puccini, venerdì 28 novembre alle ore 15.30, Sala De Servi, Complesso di San Micheletto. Gli inediti saranno eseguiti durante un concerto al Teatro del Giglio sabato 29 novembre. Protagonisti i cantanti Hasmik Papian, Mario Malagnini e Massimo Cavalletti; in buca l'Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova; direzione di Giuliano Carella. Il 28 e il 30 novembre il Teatro del Giglio ospita due concerti pianistici tenuti rispettivamente da Aldo Ciccolini e Ramin Bahrami; i due musicisti suoneranno lo Steinway appartenuto a Puccini e attualmente conservato nella sua casa natale lucchese, oggi adibita a museo. Il 22 dicembre, giorno della nascita di Puccini, al Teatro del Giglio lo spettacolo Puccini racconta Puccini a chiusura della rassegna dedicata al lucchese; Michele Placido e il soprano Serena Farnocchia interpreti di parole e musica dell'autore di Bohème. La serata coincide con l'uscita del primo volume dell'Epistolario di Giacomo Puccini, realizzata in collaborazione con l'Edizione Nazionale delle Opera di Giacomo Puccini e l'Associazione Musicale Lucchese.

Roberto Del Nista

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto