Lo spirito dei luoghi

Vicenza: dal 4 al 6 aprile il forum dei Dipartimenti di musica antica d'Europa

News
classica
Dal 4 al 6 aprile Vicenza sarà la sede del Forum 2014 dei Dipartimenti di musica antica d'Europa per l'AEC Program (Association Europeen des Conservatoires). Settanta i delegati presenti a rappresentare i Dipartimenti principali d'Europa, da Londra a Ginevra, da l'Aja a Barcellona, da Basilea a Utrecht per "Lo spirito dei luoghi- approfondimenti sull'acustica di preziosi gioielli storici destinati alla musica". Convegni e concerti avranno come argomento l'acustica del Teatro Olimpico e di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta. «L'Italia meglio di altri luoghi in Europa- spiega Terrell Stone, docente di liuto al Conservatorio Arrigo Pedrollo e coordinatore del progetto- ha il privilegio di proporre situazioni dove il pregio estetico si unisca all'eccezionalità dell'acustica, in un contesto generale dove tecnica ed arte si fondono». I primi luoghi di studio saranno il cinquecentesco chiostro dei domenicani dove il Pedrollo ha sede e il Teatro Olimpico di Vicenza, dove il 4 aprile alle 18,30 si terrà un concerto vivaldiano con il consort vocale e strumentale del Dipartimento di musica Antica del Conservatorio Arrigo Pedrollo diretto da Fabio Missaggia. Il 5 aprile invece il seminario si trasferisce a Villa Contarini, dove nel pomeriggio musicisti e studiosi d'Europa avranno modo di apprezzare le eccezionali qualità acustiche della celebre sala della chitarra rovesciata. La sala è stata costruita nella seconda metà del Seicento su iniziativa di Marco Contarini: la sala, in virtù della particolare conformazione, produce un funzionamento simile a quello di una cassa armonica. Le melodie intonate dai musicisti posizionati nei ballatoi superiori, vengono riflesse dal controsoffitto ligneo per diffondersi, attraverso l'apertura ottagonale del pavimento, nel sottostante auditorio.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto