“La traviata” di Alice Rohrwacher

Reggio Emilia: il 4 novembre apre la stagione

News
classica
Il Teatro Valli di Reggio Emilia ospiterà il prossimo 4 novembre (in replica domenica 6) un nuovo allestimento della “Traviata” di Verdi che segna il debutto teatrale della regista cinematografica Alice Rohrwacher, vincitrice nel 2014 del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes per il film “Le meraviglie”. Una produzione che sarà poi rappresentata a Modena e nel circuito Aslico dei teatri della Lombardia, la cui direzione musicale è affidata a Francesco Lanzillotta alla guida dell'Orchestra dell'Opera Italiana. I laboratori teatrali della Fondazione I Teatri sono al lavoro per predisporre le scenografie di Federica Parolini e i costumi di Vera Pierantoni Giua. Le luci saranno curate da Roberto Tarasco. Tra gli interpreti: Maria Katzarava/Claudia Pavone, Antonio Gandia/ Ivan Ayon Rivas, Marcello Rosiello, Daniela Innamorati.

La stagione lirica della fondazione I Teatri di Reggio Emilia prevede in seguito il “Sogno di una notte di mezza estate” firmato da Elio De Capitani e Ferdinando Bruni (18 e 20 novembre), “Il Ratto del Serraglio” (10 e 12 febbraio), il ritorno dopo oltre 40 anni l'opera “La Wally” di Catalani, ambientata in Tirolo (3 e 5 marzo) e “I Puritani” (30 marzo e 2 aprile). Fuori abbonamento (25 novembre) troviamo infine “Mimì è una civetta”, divertissement à la bohémienne da “La Bohème” di Giacomo Puccini, nelle tessiture vocali originali ed elaborata per band da Alessandro Cosentino, un’ideazione di Cristina Mazzavillani Muti. www.iteatri.re.it

A.R.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il sovrintendente del Teatro Regio si è dimesso per motivi personali

classica

Assegnati i Premi dell'Associazione Nazionale dei Critici Musicali

classica

La morte del pioniere della prassi musicale storicamente informata nella musica antica