La Riforma va avanti

Per cambiare il Fus

News
classica
Sta andando verso l'approvazione, pur con i tempi lunghi previsti dalla normativa, il decreto di riforma dello spettacolo dal vivo, predisposto dal Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, che detta nuovi criteri e modalità di erogazione dei fondi Fus per lo spettacolo dal vivo. È in pratica la riforma prevista dal Decreto Legge "Valore Cultura" emanato dal precedente ministro, Massimo Bray. Il testo del provvedimento è stato ora inviato dal ministro Dario Franceschini alla Conferenza Unificata delle regioni, che ha due mesi di tempo per dare il suo parere (non vincolante). Poi il provvedimento tornerà al ministro, che potrà apportarvi eventuali modifiche, e quindi si passerà all'avvio concreto della riforma.
m.m.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto