La Fondazione Siemens festeggia a Roma

Per i 40 anni di attività

News
classica
Nel 2013 la Fondazione per la Musica Ernst von Siemens festeggia i quarant'anni di attività con una serie di concerti in varie città europee. Se ne sono già svolti cinque a Monaco di Baviera, Lucerna, Bonn, Varsavia e Donaueschingen, il sesto si svolge oggi 29 ottobre a Roma ed entro il 2013 ne seguiranno altri a Vienna, Darmstadt e Parigi. Questi concerti sono dedicati ai vincitori del Premio per la Musica Ernst von Siemens: così a Roma si ascolteranno opere di Luciano Berio, Wolfgang Rihm, Witold Lutoslawski, Aribert Reimann e Bejamin Britten, vincitori del premio rispettivamente negli anni 1989, 2003, 1983, 2011 e 1973. Sono in programma musiche vocali da camera, interpretate dal mezzosoprano Urszula Kryger, dal baritono Roman Trekel e dal pianista Markus Hadulla, rinomati specialisti della liederistica contemporanea. La Fondazione fu istituita nel dicembre 1972 da Ernst von Siemens, nipote di Werner, il fondatore della nota industria elettrica, col fine di sostenere, incoraggiare e promuovere la musica contemporanea. In quarant'anni ha contribuito alla diffusione della musica contemporanea in tutto il mondo, dall'Islanda all'Australia, dalle Filippine al Cile. Ha promosso 1350 progetti, dal sostegno alla composizione, alla realizzazione di concerti e di cicli di manifestazioni e alle iniziative rivolte ai bambini e ai giovani al fine di facilitare il loro approccio alla musica contemporanea. Ha dato riconoscimenti e finanziamenti a 61 giovani compositori e ha assegnato per quaranta volte il Premio per la Musica Ernst von Siemens, la cui importanza lo rende paragonabile a un Premio Nobel per la musica. Se nel primo anno di vita della Fondazione furono supportati sette progetti, sono più di centotrenta quelli realizzati nel solo 2013. Quest'anno la Fondazione è stata in grado di stanziare tre milioni di euro, di cui 250.000 al direttore d'orchestra Mariss Jansons, vincitore del Premio per la Musica del 2013, e 2,75 milioni per la realizzazione di vari progetti e per i tre premi che dal 1990 vengono assegnati annualmente ai giovani compositori più promettenti.

Mauro Mariani

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto