La Filarmonica della Scala in Germania

Fino all'11 novembre con Andrés Orozco-Estrada sul podio

News
classica
L'orchestra Filarmonica della Scala parte per la prima tournée della stagione. Oggi 6 novembre l'orchestra è alla Philharmonie di Monaco di Baviera per il primo di una serie di concerti diretti da Andrés Orozco-Estrada (nella foto) in cui nella prima parte si alterneranno le voci di Kristine Opolais e Vittorio Grigolo. Il 18 la Filarmonica diretta da Fabio Luisi e con la partecipazione del violinista Shlomo Mintz tornerà nel Teatro Reale del Castello di Versailles per il Gala degli Istituti Pasteur-Weizmann: un evento posto sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Francese. La tournée in Germania, che dopo Monaco toccherà Hannover il 7, Essen il 9, Lussemburgo il 10 e Dortmund l'11, vede la collaborazione con il direttore colombiano (ma di studi e carriera viennesi) Andrés Orozco-Estrada, che dalla prossima stagione assumerà la direzione stabile di due importanti orchestre in Europa e negli Stati Uniti: la HR Sinfonieorchester (l'orchestra della Radio di Francoforte che ebbe come primo direttore Hans Rosbaud), dove sostituirà Paavo Järvi e la Huston Symphony dove succede a Christoph Eschenbach e Hans Graf. Orozco-Estrada, nato nel 1977, risiede dal 1997 a Vienna dove ha studiato con Uroš Lajovic, allievo di Swarowsky, e dove dal 2009 è direttore della Tonkünstler Orchestra. Orozco-Estrada è già salito sul podio dei Wiener Philharmoniker, del Gewandhaus di Lipsia, dell'Orchestre National de france e di Santa Cecilia, mentre sono attesi i debutti con il Concertgeboworkest di Amsterdam e a Glyndebourne, dove dirigerà Don Giovanni la prossima estate. Il programma dei concerti prevede nella seconda parte i Quadri di un'esposizione di Musorgskij e una selezione di arie italiane. Debutta con la Filarmonica il soprano lettone Kristine Opolais, che canterà Rusalka e poi Tatjana in Onegin a Monaco e nel prossimo giugno sarà al Covent Garden per Manon Lescaut con Jonas Kaufmann e la direzione di Antonio Pappano. Il tenore Vittorio Grigolo sarà impegnato nelle prossime settimane a Parigi come Edgardo nella Lucia di Lammermoor, parte che sosterrà in febbraio al Scala.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto