La Filarmonica della Scala in Germania

Fino all'11 novembre con Andrés Orozco-Estrada sul podio

News
classica
L'orchestra Filarmonica della Scala parte per la prima tournée della stagione. Oggi 6 novembre l'orchestra è alla Philharmonie di Monaco di Baviera per il primo di una serie di concerti diretti da Andrés Orozco-Estrada (nella foto) in cui nella prima parte si alterneranno le voci di Kristine Opolais e Vittorio Grigolo. Il 18 la Filarmonica diretta da Fabio Luisi e con la partecipazione del violinista Shlomo Mintz tornerà nel Teatro Reale del Castello di Versailles per il Gala degli Istituti Pasteur-Weizmann: un evento posto sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Francese. La tournée in Germania, che dopo Monaco toccherà Hannover il 7, Essen il 9, Lussemburgo il 10 e Dortmund l'11, vede la collaborazione con il direttore colombiano (ma di studi e carriera viennesi) Andrés Orozco-Estrada, che dalla prossima stagione assumerà la direzione stabile di due importanti orchestre in Europa e negli Stati Uniti: la HR Sinfonieorchester (l'orchestra della Radio di Francoforte che ebbe come primo direttore Hans Rosbaud), dove sostituirà Paavo Järvi e la Huston Symphony dove succede a Christoph Eschenbach e Hans Graf. Orozco-Estrada, nato nel 1977, risiede dal 1997 a Vienna dove ha studiato con Uroš Lajovic, allievo di Swarowsky, e dove dal 2009 è direttore della Tonkünstler Orchestra. Orozco-Estrada è già salito sul podio dei Wiener Philharmoniker, del Gewandhaus di Lipsia, dell'Orchestre National de france e di Santa Cecilia, mentre sono attesi i debutti con il Concertgeboworkest di Amsterdam e a Glyndebourne, dove dirigerà Don Giovanni la prossima estate. Il programma dei concerti prevede nella seconda parte i Quadri di un'esposizione di Musorgskij e una selezione di arie italiane. Debutta con la Filarmonica il soprano lettone Kristine Opolais, che canterà Rusalka e poi Tatjana in Onegin a Monaco e nel prossimo giugno sarà al Covent Garden per Manon Lescaut con Jonas Kaufmann e la direzione di Antonio Pappano. Il tenore Vittorio Grigolo sarà impegnato nelle prossime settimane a Parigi come Edgardo nella Lucia di Lammermoor, parte che sosterrà in febbraio al Scala.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il festival dal 19 settembre al 25 novembre

classica

Il 5 maggio concerto benefico al Conservatorio Verdi

classica

Il sovrintendente del Teatro Regio si è dimesso per motivi personali