La decima edizione del Premio europeo di regia operistica

Domande aperte fino al 15 ottobre e progetti entro il 1 dicembre

News
classica
Aperte le iscrizioni alla decima edizione del Premio europeo di regia operistica (EOP) organizzato dall’associazione Camerata Nuova di Wiesbaden con il sostegno di Opera Europa. Il concorso, riservato a giovani aspiranti con meno di 35 anni di età, prevede la realizzazione dell’allestimento per “Manon Lescaut” di Giacomo Puccini a Opera Holland Park di Londra nel 2019 con un contributo alle spese di allestimento di 20 mila euro al primo classificato. A secondo e terzo classificato un assegno di 10 e 5 mila euro rispettivamente e la possibilità di realizzare il progetto presentato al concorso. Entro il 15 ottobre, i candidati sono invitati a manifestare il proprio interesse nel sito dell’associazione Camerata Nuova: Premio

Per partecipare al concorso, i candidati dovranno quindi inviare un progetto dettagliato di allestimento, adatto alle caratteristiche tecniche del palcoscenico di Opera Holland Park, entro il prossimo 1 dicembre. I finalisti verrano comunicati nei primi mesi del 2018. Il progetto vincitore, scelto dopo una prova pratica di regia in un teatro europeo, verrà comunicato il 30 giugno 2018. Il progetto vincitore del IX EOP, che aveva come tema “La traviata” di Giuseppe Verdi, verrà presentato il 29 settembre al prossimo Festival Verdi di Parma, con la regia di Andrea Bernard, le scenografie di Alberto Beltrame e i costumi di Elena Beccaro.

S.N.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi