Jonas e Moran a Venezia

L'artista insieme al pianista per la performance They Come to Us without a Word II

News
oltre
Una performance di Joan Jonas, artista pioniera di video art e performance art, insieme al pianista Jason Moran: è They Come to Us without a Word II, in anteprima mondiale il 20, 21 e 22 luglio al Teatro Piccolo Arsenale di Venezia. I due artisti collaborano da tempo. L'evento dal vivo è abbinato ad una installazione multimediale presso il Padiglione Stati Uniti della 56esima Biennale, visitabile fino al 22 novembre, e dal titolo analogo (They Come to Us without a Word).

Sia la performance che l'installazione riguardano la fragilità della natura in una situazione di rapido mutamento: «Nonostante l'idea del mio lavoro ruoti intorno alla questione di come il mondo stia cambiando così rapidamente e radicalmente, essa non è affrontata in modo diretto o didascalico. Essa è evocata poeticamente nel lavoro attraverso il suono, le luci e l'associazione di immagini di bambini, animali e paesaggi». Informazioni e biglietti su joanjonasvenice2015.com.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Il 25 novembre a Forlì la settima edizione del Festival di Musica Contemporanea Italiana curato da Fabrizio Ottaviucci per Area Sismica

oltre

Dal 13 novembre a fine aprile la rassegna del Centro Santa Chiara, al Teatro Sanbàpolis

oltre

Aumento per il Fondo Unico per lo Spettacolo e estensione dell'Art Bonus