Jam session in Polonia

Il Jazz Camping Kalatówki dal 29 settembre

News
jazz
Il Jazz Camping Kalatówki andò in scena per la prima volta nel 1959 nell'omonimo albergo tra le montagne della Tatra Alta nei pressi di Zakopane. Krzysztof Komeda, Jerzy Matuszkiewicz, Janusz Muniak, Andrzej Kurylewicz, Zbigniew Namysłowski - tutti i grandi del jazz polacco sono passati di lì. La location era speciale, non solo per la natura mozzafiato che la circondava, ma anche perché dava la possibilità di nascondersi e di sfuggire alle restrizioni del partito. Nel 1997 il festival, ancora poco conosciuto al di fuori dei confini della Polonia, è stato nuovamente inaugurato e quest'anno si svolgerà dal 29 settembre al 5 ottobre. Oltre a concerti e jam session più tradizionali che coinvolgeranno musicisti affermati e talenti della scena polacca, il festival proporrà, come tradizione da oramai 20 anni, una jam tra musicisti jazz e esponenti della scena di musica popolare locale. Il festival ha un programma anarchico: non concerti, ma session che possono durare tutta la notte, non di rado tra le 6 e 7 ore. Tra i tantissimi musicisti che hanno confermato la loro adesione alla rassegna di quest'anno spiccano i nomi di star di livello internazionale come Zbigniew Namysłowski e Leszek Możdżer.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

La Federazione del Jazz Italiano sigla un importante protocollo d'intesa con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

jazz

È Keith Jarrett il Leone d’oro alla carriera per la musica 2018. Leone d'argento a Sebastian Rivas

jazz

Il festival di Piacenza torna dal 17 febbraio al 25 marzo: debutto con il progetto di Mauro Ottolini su Luigi Tenco