Il Teatro delle Novità di Bergamo

Dal 20 novembre "La finta semplice" di Michele Varriale

News
classica
Rinasce a Bergamo il Teatro delle Novità: il Bergamo Musica Festival dal 20 al 25 novembre propone la prima esecuzione di "La finta semplice", opera buffa in due atti per sei voci, coro e orchestra su libretto di Carlo Goldoni e musica di Michele Varriale, spiega il compositore: «Composta - come ebbe a dire Stravinskij a proposito della propria Carriera di un libertino - di «ariosi, recitativi, cori e pezzi d'assieme», in cui le forme (e l'armonia) si espandono liberamente, La finta semplice presenta un tessuto musicale ricco di riferimenti a stilemi del passato (da Mozart a Rossini, da Puccini a Prokof'ev). La musica, a sua volta, si esprime con una molteplicità di stili che, senza essere mera citazione, né tantomeno semplice parafrasi, richiama di volta in volta i caratteri del melodramma ottocentesco, dell'operetta danubiana, del musical americano. Il linguaggio è caratterizzato da elementi disparati - melodie popolari e Mozart, Puccini e Rossini, Auber e Bernstein, Korngold e film musicali - riorganizzati però secondo forme "auliche" che si dipanano nel corso delle varie scene: arioso, recitativo, variazioni, danze settecentesche ecc».

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il bolzanino Peter Paul Kainrath sarà il nuovo direttore del Klangforum Wien dal 2020

classica

Anche due prove aperte a Milano per la Filarmonica diretta da Riccardo Chailly

classica

Il soprano veronese è stata designata all’unanimità dal Consiglio di Indirizzo della Fondazione lirica Arena di Verona