Il Teatro delle Novità di Bergamo

Dal 20 novembre "La finta semplice" di Michele Varriale

News
classica
Rinasce a Bergamo il Teatro delle Novità: il Bergamo Musica Festival dal 20 al 25 novembre propone la prima esecuzione di "La finta semplice", opera buffa in due atti per sei voci, coro e orchestra su libretto di Carlo Goldoni e musica di Michele Varriale, spiega il compositore: «Composta - come ebbe a dire Stravinskij a proposito della propria Carriera di un libertino - di «ariosi, recitativi, cori e pezzi d'assieme», in cui le forme (e l'armonia) si espandono liberamente, La finta semplice presenta un tessuto musicale ricco di riferimenti a stilemi del passato (da Mozart a Rossini, da Puccini a Prokof'ev). La musica, a sua volta, si esprime con una molteplicità di stili che, senza essere mera citazione, né tantomeno semplice parafrasi, richiama di volta in volta i caratteri del melodramma ottocentesco, dell'operetta danubiana, del musical americano. Il linguaggio è caratterizzato da elementi disparati - melodie popolari e Mozart, Puccini e Rossini, Auber e Bernstein, Korngold e film musicali - riorganizzati però secondo forme "auliche" che si dipanano nel corso delle varie scene: arioso, recitativo, variazioni, danze settecentesche ecc».

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto