Il MIDJ a Milano

L'associazione Musicisti Italiani Di Jazz a raccolta il 12 settembre

News
jazz
È ancora fresco il successo della giornata dell'Aquila, con sessantamila persone presenti per il più grande incontro di jazz italiano mai tenutosi, e il MIDJ - l'associazione dei musicisti italiani di jazz, presieduta da Maria Pia De Vito - si incontra a Milano il 12 settembre. Sul piatto della discussione, naturalmente, la giornata aquilana, ma anche la SIAE, l'insegnamento nei conservatori e nelle scuole, lo sviluppo dell'associazione stessa. Fra gli interventi: Ada Montellanico (musicista e Presidente dell'associazione Musicisti Italiani Di Jazz), Boris Savoldelli (musicista e referente Midj per la regione Lombardia), Maurizio Franco (critico musicale e coordinatore dei Corsi Civici di Jazz), Enrico Intra (musicista e coordinatore dei Corsi Civici di Jazz), Franco D'Andrea (musicista e componente del direttivo Midj), Ferdinando Faraò (musicista e Presidente Associazione Culturale Artchipel).
L'ingresso è libero, previa registrazione. Informazioni saranno disponibili sul sito dell'Ah-Um Jazz Festival, che ospita la giornata presso il Teatro Sala Fontana. L'organizzazione si deve a Antonio Ribatti e Ferdinando Faraò.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

La Federazione del Jazz Italiano sigla un importante protocollo d'intesa con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

jazz

È Keith Jarrett il Leone d’oro alla carriera per la musica 2018. Leone d'argento a Sebastian Rivas

jazz

Il festival di Piacenza torna dal 17 febbraio al 25 marzo: debutto con il progetto di Mauro Ottolini su Luigi Tenco