Il Comunale tra classico e contemporaneo

Bologna: presentata la nuova stagione

News
classica
Annunciata la nuova stagione del Teatro Comunale di Bologna, all'insegna della varietà e dell'apertura al nuovo, pur non tralasciando la grande tradizione d'opera e sinfonica. È una proposta musicale che si contraddistingue per una massiccia presenza del contemporaneo, presentato sia nella stagione d'opera con tre titoli ("Vangelo" di Pippo Delbono e Enzo Avitabile, "Luci mie traditrici" di Salvatore Sciarrino e "Conversazioni con Chomsky 2.0" di Emanuele Casale), sia con l'introduzione del nuovo festival "Bologna Modern" interamente dedicato alle musiche contemporanee. Gli appuntamenti più numerosi saranno quelli della stagione sinfonica, per la quale è previsto anche un cambio di sede di parte delle serate in programma: oltre a quelli che continueranno a essere ospitati al Teatro Manzoni, alcuni concerti ritornano nella Sala Bibiena, corredata di una nuova camera acustica. A inaugurare è la Nona Sinfonia di Beethoven, a seguire un repertorio che spazia da Mozart, ai russi, a Brahms, Mahler, a Berg e Webern, con direttori come Juraj Valchua, Nikolaj Znaider, Aziz Shokhakimov che si alterneranno al direttore musicale del teatro Michele Mariotti. Gli allestimenti degli spettacoli d'opera saranno tutte nuove produzioni; a titoli noti come "Il barbiere di Siviglia", "Le nozze di Figaro", "Carmen" e "Rigoletto" si aggiungono in apertura e in chiusura "Attila" e "Werther", questi ultimi con la direzione di Mariotti; l'opera di Massenet sarà debutto suo e di Juan Diego Flórez. Nella schiera dei grandi nomi della lirica che si succederanno sul palcoscenico del Teatro Comunale anche Celso Abelo, Ildebrando D'Arcangelo, Paolo Bordogna, Veronica Simeoni, Carmela Remigio, Michele Pertusi. Scelte non ovvie nemmeno per la stagione di danza, con "El amor brujo" de La Fura dels Baus, "Carmen K(kimera)" in collaborazione con Artemis Danza e, all'Arena del Sole, "Empty moves" e "Kiss&cry". Sempre presente anche il musical, con l'unico titolo di Titanic.

Valentina Anzani

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto