I Solisti del Concorso “Bettinardi” pronti per la finale

Sabato 21 gennaio in scena al Milestone la finale del Concorso edizione 2017

News
jazz

Dopo la finale della categoria “Gruppi” - vinta sabato scorso dai Blackish di Chieti e i Jimbo Tribe di Torvaianica - il “Chicco Bettinardi” proseguirà sabato 21 gennaio alle ore 21.30 al Milestone Jazz Club di Piacenza.

Giunto alla sua quattordicesima edizione, il concorso nazionale intende scoprire e valorizzare i nuovi talenti del jazz italiano e promuoverne le attività. Sono tanti ormai i giovani musicisti jazz italiani premiati dal Bettinardi. Fabio Giachino, Camilla Battaglia, Lorenzo Vitolo, Francesco Orio, I 3AlBot…. Solo per citarne alcuni.

I cinque finalisti 2017 della categoria “Solisti” – tutti “under trenta”, selezionati a porte chiuse dalla giuria, sulla base di registrazioni inviate - sono Simone Basile, chitarra, 26 anni di Taranto; Emanuele Filippi, pianista, 24 anni, di Udine; e i tre sax tenore Marco Marotta, 25 anni, di Agrigento; Riccardo Sala 20 anni, di Biella e Niccolò Zanella, 25 anni, di Trento.

I finalisti si sfideranno sul palco del Milestone, eseguendo ciascuno tre brani (di cui almeno uno standard), in solo o accompagnati da una sezione ritmica di “all star”. Tre big della scena jazz internazionale - Roberto Cipelli al pianoforte, Attilio Zanchi al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria - invitati come ogni anno a far parte anche della giuria del concorso.

La giuria, presieduta dal maestro Giuseppe Parmigiani, saxofonista, compositore e arrangiatore, è completata inoltre da giornalisti e critici musicali di riviste di settore come Aldo Gianolio di “Musica Jazz”, Fabio Bianchi del quotidiano “Libertà” e il pianista Giuseppe “Jody” Borea, esperto in musica afroamericana. A fine serata saranno resi noti i nomi dei vincitori ma chi si sarà aggiudicato primo e secondo premio rimarrà top secret per tutti fino alla sera del Galà di premiazione, sabato 8 aprile, a chiusura del Piacenza Jazz Fest 2017, presso lo spazio “Le Rotative” di Piacenza.

Al vincitore primo classificato spetta un premio in denaro, 1.200 euro, un ingaggio al Piacenza Jazz Fest 2018 e il “Premio Libertà”; al secondo classificato, andrà un premio del valore di 700 euro.

Anche il pubblico del Milestone sarà chiamato ad esprimere una preferenza che, al termine della serata, determinerà l’assegnazione del “Premio del pubblico”, rappresentato da una targa offerta dagli organizzatori a simbolico riconoscimento del favore popolare. L’ultima serata Bettinardi, con la finale della sezione “Cantanti”, sarà sabato 28 gennaio, sempre al Milestone jazz club, alle 21.30.

(M.S.)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

La selezione del jazz del mese secondo i giornalisti dello Europe Jazz Network

jazz

Addio al musicista americano, fondatore della AACM

jazz

Fino al 12 dicembre ParmaJazz, il festival diretto da Roberto Bonati