I nomi della Gog

Genova: inaugura Maisky

News
classica
Sarà una stagione ricca di nomi illustri quella che la Giovine Orchestra Genovese proporrà a partire dal prossimo ottobre. Il cartellone sarà inaugurato il 13 ottobre dalla Nordwestdeutsche Philarmonie diretta da Gintaras Rinkevicius con il violoncellista Mischa Maisky e un programma dedicato a Brahms e Schumann. Il pubblico potrà ascoltare nel corso dell'annata alcuni capisaldi della produzione musicale: le Variazioni Goldberg di Bach (Xiao-Mei, 27 ottobre e poi Andras Schiff, 18 maggio), i 24 Capricci di Paganini (Ilya Gringolts, 3 novembre), il Requiem di Mozart (Amsterdam Baroque Orchestra e Choir diretti da Ton Koopman, 24 novembre), i 24 Studi di Chopin (Jan Lisiecki, 12 gennaio). Da segnalare anche il ciclo dei Quartetti di Sostakovic che prevede tre appuntamenti quest'anno (Quartetto di Cremona, 15 dicembre, Jerusalem Quartet, 27 aprile e Quartetto Aviv, 11 maggio) e tre il prossimo. Fra gli artisti ospiti non vanno poi dimenticati, naturalmente, alcuni nomi amatissimi dal pubblico genovese come il pianista Grigory Sokolov (23 febbraio), i violinisti Viktoria Mullova (in duo con Katya Labeque, 19 gennaio) e Leonidas Kavakos (16 marzo) e i King's Singers (20 aprile).

r.i.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

A Firenze dal 22 febbraio al 22 marzo

classica

Solo quattro nuove produzioni nel 2018/19 e l’insediamento anticipato del nuovo direttore musicale Yannick Nézet-Séguin

classica

Le manifestazioni in programma a Pesaro, e nel resto del mondo