Henry Louis de La Grange (1924 - 2017)

La scomparsa del musicologo mahleriano

News
classica
Venerdì 27 gennaio è morto a Lonay (Svizzera) il musicologo Henry-Louis de La Grange all’età di 92 anni. Nato a Parigi nel 1924 da padre francese e madre americana, ha studiato alla Sorbona e all'università di Yale. Iniziò la sua attività come critico musicale, scrivendo per il New York Times e per varie riviste americane francesi. Appassionato di Mahler, dedicò tutta la sua attività musicologica - a partire dal 1945 - a questo compositore allora ancora poco studiato. Il suo opus magnum è una fondamentale biografia di Mahler, pubblicata in inglese nel 1973 e rivista e ampliata per l'edizione francese in tre volumi, pubblicati nel 1979, 1983 e 1984. Ancora altro materiale fu aggiunto alla nuova versione inglese in quattro volumi, uscita tra il 1995 e il 2008. Ha inoltre scritto una storia musicale di Vienna dal 1100 ai nostri giorni e ha curato insieme a Günther Weiss la prima edizione completa delle lettere di Mahler alla moglie. La sua biografia di Mahler è stata pubblicata in italiano da Edt nel 2012. Negli anni '80 è stato direttore artistico delle Settimane musicali Gustav Mahler di Dobbiaco, dove era solito trascorrere le vacanze estive.

M.M.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

A Firenze dal 22 febbraio al 22 marzo

classica

Solo quattro nuove produzioni nel 2018/19 e l’insediamento anticipato del nuovo direttore musicale Yannick Nézet-Séguin

classica

Le manifestazioni in programma a Pesaro, e nel resto del mondo