Forma, nuove musiche elettroniche

Dal 15 settembre al 3 novembre tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia

News
oltre
Ryoji Ikeda - Forma – Free Music Impulse
Ryoji Ikeda

Si preannuncia come una delle rassegna più stimolanti dei prossimi mesi: è l’edizione 2018 di Forma – Free Music Impulse, festival di musica e arti elettroniche che coinvolge un interessante territorio di confine tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia. 

Tra i concerti più attesi, certamente quello di sabato 15 settembre a Marano Lagunare, che apre il cartellone e vede coinvolti Attila Faravelli e Laurent Jeanneau/Kink Gong (straordinaria figura di etnomusicologo e ricompositore), ma non mancheranno altri nomi da non perdere, da Andrea Belfi a Anthony Pateras, passando per Andrew Pekler, Nicola Di Croce e Enrico Coniglio e, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine il 3 novembre, Nicola Ratti, Oren Ambarchi e Demdike Stare.

E ancora: workshop e talk (ci sarà anche Konrad Sprenger), proiezioni, incontri e ascolti. Tutti decisamente all’insegna del’intelligenza curatoriale, della disseminazione di idee e pratiche e della forza espressiva. Consigliatissimo.

Il programma completo sul sito del festival.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

La seconda edizione di Genius Loci nel Complesso Monumentale di Santa Croce a Firenze il 20 e 21 settembre

oltre

Fino al 23 settembre il Festival ArteScienza prosegue a Roma con un'installazione di Ondřej Adámek

oltre

Un progetto di ricerca internazionale finanziato dalla Fondazione Volkswagen si propone di analizzare il ruolo della musica popolare nell’affermazione dei populismi in Europa