Firenze in concerto per l'Umbria

Mehta sul podio il 14 dicembre

News
classica
“Firenze per la salvezza del patrimonio artistico dell'Umbria”, e cioè una task-force di giovani restauratori formatisi all'Opificio delle Pietre Dure che aiuteranno le Soprintendenze umbre a intervenire sulle opere danneggiate dal terremoto. Per finanziare il progetto in accordo con il Mibact e le Soprintendenze, un concerto di beneficenza al Mandela Forum il 14 dicembre (ore 20) dell’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino e i solisti Barbara Frittoli, Anna Maria Chiuri, Massimo Giordano e Carlo Colombara, tutti diretti da Zubin Mehta, terranno un concerto mercoledì 14 dicembre alle ore 20 al Nelson Mandela Forum. Posto unico 30 euro e si spera un bell'incasso dal programma popolare di brani d'opera, dalla sinfonia e “Rataplan” della “Forza del destino” agli intermezzi di “Cavalleria” e “Manon Lescaut”, dalla “Mamma morta” a “Condotta ella era in ceppi” a E lucean le stelle” a “Ella giammai m'amò”, dalle zingarelle e toreri di “Traviata” al “Va pensiero” e molto altro fino al “Nessun dorma” finale. Il progetto, a cui sarà totalmente destinato il ricavato, è sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Opificio delle Pietre Dure, Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

E.T.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Milano: una mostra curata da Pier Luigi Pizzi

classica

Sarà il nuovo sovrintendente dopo le dimissioni di Vergnano

classica

Fra le 12 nuove produzioni, lo Schreker allestito da Michieletto e Rodelinda diretta da Andrea Marcon