Firenze in concerto per l'Umbria

Mehta sul podio il 14 dicembre

News
classica
“Firenze per la salvezza del patrimonio artistico dell'Umbria”, e cioè una task-force di giovani restauratori formatisi all'Opificio delle Pietre Dure che aiuteranno le Soprintendenze umbre a intervenire sulle opere danneggiate dal terremoto. Per finanziare il progetto in accordo con il Mibact e le Soprintendenze, un concerto di beneficenza al Mandela Forum il 14 dicembre (ore 20) dell’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino e i solisti Barbara Frittoli, Anna Maria Chiuri, Massimo Giordano e Carlo Colombara, tutti diretti da Zubin Mehta, terranno un concerto mercoledì 14 dicembre alle ore 20 al Nelson Mandela Forum. Posto unico 30 euro e si spera un bell'incasso dal programma popolare di brani d'opera, dalla sinfonia e “Rataplan” della “Forza del destino” agli intermezzi di “Cavalleria” e “Manon Lescaut”, dalla “Mamma morta” a “Condotta ella era in ceppi” a E lucean le stelle” a “Ella giammai m'amò”, dalle zingarelle e toreri di “Traviata” al “Va pensiero” e molto altro fino al “Nessun dorma” finale. Il progetto, a cui sarà totalmente destinato il ricavato, è sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Opificio delle Pietre Dure, Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

E.T.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto