Ferrara in Jazz, la stagione al via

Dal 6 ottobre ad aprile, oltre 80 appuntamenti al Torrione di Ferrara

News
jazz
Jazz Club Ferrara Torrione

Parte a ottobre la stagione numero 40 di Ferrara in Jazz: il primo nucleo del Jazz Club Ferrara – il Circolo Amici del Jazz – risale infatti al 1977. La programmazione del club, considerato fra i migliori nel mondo da "DownBeat" (anche grazie alla fantastica sede del Torrione San Giovanni, bastione rinascimentale iscritto fra i beni UNESCO) onora la ricorrenza con una ricca selezione di nomi da tenere d'occhio e maestri riconosciuti, dagli Stati Uniti e da tutta Europa.

Tre le serate settimanali fisse – venerdì, sabato e lunedì (con il lunedì – con le Monday Night Raw – pensato per i nuovi talenti) – fino ad aprile, per un totale di un'ottantina di appuntamenti. Per il programma completo, fa fede il sito ufficiale. Segnaliamo almeno, fra i molti nomi, il solo di Ralph Towner, Bill Frisell in duo con Thomas Morgan, gli Snakeoil di Tim Berne, Eric Reed, Christian Sands, Ambrose Akinmusire, Miguel Zenón, Kenny Werner, Jen Shyu, Johnny O’Neal, Wayne Escoffery, Lionel Loueke, Vincent Herring, Linda Oh, il trio Iverson-Sanders-Rossy, Aruán Ortiz con Don Byron e Anat Cohen con Marcello Gonçalvez.

Inaugurazione il 6 ottobre con la Tower Jazz Composers Orchestra, la resident band del Torrione formata da oltre 20 elementi, diretta da Alfonso Santimone e Piero Bittolo Bon.

"il giornale della musica" è media partner della stagione 2017-2018 del Jazz Club Ferrara

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 1° luglio al 5 agosto, la prima volta con la partecipazione della Fondazione Musica per Roma

jazz

Il clou del festival in Franciacorta è il duo Peter Brötzmann - Hamid Drake, e il solo del sassofonista

jazz

Il pianista americano avrebbe dovuto ritirare il Leone d'Oro alla Carriera il prossimo 29 settembre