Fabbrica Europa, il programma 2017

Torna dal 4 maggio al 15 giugno il festival fiorentino, a Stazione Leopolda e in altre sedi

News
oltre
«Un grande laboratorio sul mondo alla ricerca di nuove visioni di futuro»: questo, nelle intenzioni dei curatori, è Fabbrica Europa, che torna quest'anno dal 4 maggio fino al 15 giugno, alla Stazione Leopolda e in altri spazi di Firenze. Il cartellone è ricco e – come di consueto – non limitato alla musica, con solide frequentazioni nella danza contemporanea e nelle performance art.

L'apertura (4 e 5 maggio) è con A Love Supreme, la coreografia di Anne Teresa De Keersmaeker e Salva Sanchis sulla musica di John Coltrane, nei cinquant’anni dalla scomparsa.

Da segnalare, nel programma musicale, almeno, Matthew Herbert (5 maggio), la serata con Los Indimenticables di Adriano Viterbini insieme a Davide Toffolo (al live painting) e Alberto Ferrari dei Verdena come ospite (6 maggio), Marco Parente (7 maggio), Marc Ribot (10), Edda (11), Mayra Andrate (12), Marlene Kuntz (13), Oren Ambarchi (20).

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Alla Punta della Dogana di Venezia Ernst Reijseger, Laibach, Mouse on Mars, Laurel Halo e Matthew Herbert

oltre

Seconda edizione per New Echoes – rassegna di nuova musica svizzera: cinque appuntamenti fino ad aprile

oltre

Le categorie musicali degli Oscar 2018: outsider, alla prima candidatura, Sufjan Stevens e il chitarrista dei Radiohead