Europe Jazz Media Chart, il meglio di luglio

La selezione del meglio del jazz di questo mese, curata da un pool di giornalisti europei

News
jazz
Ogni mese lo Europe Jazz Network - la rete europea di operatori del settore jazz - stila la Europe Jazz Media Chart, una selezione mensile dei migliori titoli usciti, curata da un pool di giornalisti specializzati. Ecco "classifica" di agosto 2016.





Europe Jazz Media Chart July 2016

Jan Granlie, "Salt Peanuts":
I.P.A. I Just Did Say Something (Cuneiform)

Christine Stephan, "Jazzthetik":
MONIKA ROSCHER BigBand, Of Monsters and Birds (Enja Records/Soulfood)



Henning Bolte, "Jazzism":
RED TRIO & JOHN BUTCHER, Summer Skyshift (Clean Feed)

Patrik Sandberg, "Orkester Journalen":
MIROSLAV VITOUS, Music of Weather Report (ECM)

Cim Meyer, "Jazz Special":
PETE McCANN, Range (Whirlwind Records)

Lars Mossefinn, "Dag og tid":
ARILD ANDERSEN, The Rose Window (Intuition)

Luca Vitali, "il giornale della musica":
CRISTIANO CALCAGNILE, Multikulti Cherry On (Caligola)



Madli-Liis Parts , "Muusika":
ESA PIETILÄ, Spaces (Eclipse Music)

Paweł Brodowski, "Jazz Forum":
WŁODEK PAWLIK, 4 Works 4 Orchestra (Fonografika)

Mike Flynn, "Jazzwise":
DINOSAUR, Together, As One (Edition)

Anna Filipieva, "Jazz.Ru":
OLEG KIREYEV & KEITH JAVORS, The Meeting (Inarhyme Records)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 23 al 25 marzo la rassegna della riviera del Brenta, con Plankton di Helga Plankensteiner e Hyper+ con Amir ElSaffar

jazz

Comincerà il 7 aprile Cremona Jazz, la rassegna curata da Gianni Azzali presso il Museo del Violino

jazz

Un programma composito, articolato in varie sezioni e iniziative collaterali, invade Bergamo alta e bassa dal 18 al 25 marzo