Essen città della musica

Presentate le stagioni della Philharmonie e dell'Aalto Musiktheater

News
classica
Presentato dal sovrintendente Hein Mulders il programma della stagione 2016-2016 della Philharmonie Essen e dell’Aalto Musiktheater, nel cui ricco calendario spicca la presenza dei Berliner Philharmonilker diretti da Simon Rattle (nella foto), impegnati dal 23 al 26 febbraio 2017 in una serie di quattro concerti in cooperazione con la Konzerthaus di Dortmund. I prestigiosi ospiti eseguiranno musiche di Mahler e Ligeti, tra cui spicca la Sesta Sinfonia del compositore austriaco, che proprio nella storica Saalbau di Essen fu eseguita per la prima volta nel 1906. Ulteriori complessi ospiti saranno, tra gli altri, i Wiener Philharmoniker diretti da Ingo Metzmacher, l’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia con Herbert Blomsted e, a difendere gli onori italiani, la Filarmonica della Scala con Riccardo Chailly e l’Orchestra di Santa Cecilia diretta da Sir Antonio Pappano. Oltre alle formazioni esterne, è da ricordare l’ampio repertorio che proporranno gli Essener Philharmoniker, principalmente sotto la guida del direttore stabile Tomáš Netopil, nel quale non mancheranno autori più classici come Mozart, Beethoven e Brahms, ai quali si aggiungeranno i nomi di Poulenc, Britten, Elgar e Richard Strauss, con la presenza di un ampio numero di importanti solisti. Le cosiddette ‘premiere’ all’Aalto.Musiktheater inizieranno con Norma, che sarà diretta in ottobre da Giacomo Sagripanti, seguita da Lohengrin, Rigoletto, Le Prophète di Meyerbeer, per finire con un titolo mozartiano, La clemenza di Tito, diretto ancora una volta da Tomáš Netopil. Ma a Essen l’offerta complessiva si dipana davvero in mille rivoli: una ricca stagione cameristica, una serie di Jazz-Abend, i balletti, il festival di musica contemporanea “NOW”, la musica antica, varie iniziative per i giovani e per le famiglie. Una vivacità artistica che nuovamente colloca Essen tra i principali centri dell’intera regione della Ruhr, che a sua volta conferma una stabile vocazione culturale. Essen

Giorgio Cerasoli

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto