Elogio della piccolezza

L'importanza di essere piccoli, poesia e musica fra i borghi dell'Appennino

News
oltre
Importanza di essere piccoli

Un piccolo grande festival, è davvero il caso di dire – dato che L'importanza di essere piccoli (1-6 agosto nei borghi dell'Appennino fra le province di Bologna e Pistoia) fa della "piccolezza" la sua ragione di essere. La rassegna, organizzata dall'associazione SassiScritti, associa in ogni evento un cantautore o un musicista a un poeta, con un'attenzione speciale ai bambini e al loro universo, per una formula che valorizza la lentezza, la leggerezza – la "piccolezza", appunto.

Si comincia il 1° agosto con Paolo Benvegnù e Alessandro Riccioni, poi il rap di Murubutu con Andrea De Alberti, Ivan Talarico con Carlo Bordini, Gabriella Lucia Grasso con Francesca Genti e Manuela Dago, Lucio Corsi con Bruno Tognolini. Chiusura, il 6 agosto con il progetto originale di Saverio Lanza , messa spontanea per coro misto con cinque solisti e il coro della Scuola di Musica Mabellini di Pistoia. A seguire, Canti brevi per il cielo della notte di Giuliano Scabia. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Per informazioni, fa fede la pagina Facebook.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Seconda edizione per New Echoes – rassegna di nuova musica svizzera: cinque appuntamenti fino ad aprile

oltre

Le categorie musicali degli Oscar 2018: outsider, alla prima candidatura, Sufjan Stevens e il chitarrista dei Radiohead

oltre

Dal 26 gennaio al 4 febbraio SEEYOUSOUND, l'International Music Film Festival di Torino