EJN: il meglio di gennaio

La Europe Jazz Media Chart di gennaio 2015

News
jazz
A cura dello Europe Jazz Network - la rete di operatori del settore jazz -la Europe Jazz Media Chart, la selezione mensile dei migliori titoli di jazz, a cura di un pool di giornalisti specializzati. Ecco la "classifica" di gennaio 2015.



Luca Vitali, "il giornale della musica": CHRISTIAN WALLUMRØD "Pianokammer" (Hubro)

Axel Stinshoff, Jazz thing: HANNO BUSCH TRIO "Absent" (Frutex Tracks)

Madli-Liis Parts , Muusika: ESTONIAN VOICES "Ole hea" (Sheikid 2014)

Paweł Brodowski, Jazz Forum: PIANHOOLIGAN "15 Studies For The Oberek" (Decca)

Jon Newey, Jazzwise: GILAD ATZMON & THE ORIENT HOUSE ENSEMBLE "The Whistle Blower" (Fanfare Jazz)

Anna Filipieva, Jazz.Ru: ALEVTINA POLYAKOVA & SOLAR WIND "Paint Me" (ArtBeat Music)

Jan Granlie, Salt Peanuts: CHRISTIAN WALLUMRØD «Pianokammer» (HUBRO)

Christine Stephan, JAZZTHETIK: ARVE HENRIKSEN & TERJE ISUNGSET "The World of Glass" (All Ice Records / Grappa)

Henning Bolte, Jazzism: SUNNY KIM & BEN MONDER "The Shining Sea. Live at the Olympus Hall" (Audioguy)

Patrik Sandberg, Orkester Journalen: KENNY WHEELER "Songs For Quintet" (ECM)

Cim Meyer, Jazz Special: JONATHAN KREISBERG: "Wave Upon Wave", NFN 0004

Lars Mossefinn, Dag & Tid: OPEN STRING DEPARTMENT "Fringe Music" (Just for The Records)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

La selezione del jazz del mese secondo i giornalisti dello Europe Jazz Network

jazz

Addio al musicista americano, fondatore della AACM

jazz

Fino al 12 dicembre ParmaJazz, il festival diretto da Roberto Bonati