Distretto 38, suono contemporaneo

Seconda edizione per il festival di Trento e Rovereto, con Kode9, Senni, Clap!Clap!...

News
oltre

Intitolato a "Musiche/Arti/Innovazione", Distretto 38 arriva alla sua seconda edizione, dal 9 al 14 maggio a Rovereto e Trento. Un "piccolo" festival ma di grandi ambizioni, con una lineup di prestigio e con la vocazione a rappresentare il suono elettronico contemporaneo in varie declinazioni, con attenzione al senso della storia, all'evoluzione delle musiche elettroniche negli ultimi decenni, e all'oggi, a quanto di più nuovo succede in Italia e nel mondo. Distretto 38 è organizzato dal Centro Servizi Culturali Santa Chiara, curato da Denis Longhi e Alberto Campo.

Partenza il 9 maggio con Kode9, impegnato in doppia veste: sia come "accademico" (in un convegno all'Università di Trento), sia in un DJ set nel cortile della biblioteca civica. Segue una doppia accoppiata Italia/UK: Lorenzo Senni e Shackleton, il 10 a Rovereto, replicata il giorno seguente da quella fra Clap! Clap! e Powell.

Nel weekend si torna a Trento con la Detroit nera di Moodymann e Andrés (12 maggio), e una serata più danzereccia con 2ManyDjs e Jeremy Underground (13 maggio). Chiusura domenicale con l'inglese Bradley Zero.

"il giornale della musica" è media partner di Distretto 38 per l'edizione 2017

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Il 25 novembre a Forlì la settima edizione del Festival di Musica Contemporanea Italiana curato da Fabrizio Ottaviucci per Area Sismica

oltre

Dal 13 novembre a fine aprile la rassegna del Centro Santa Chiara, al Teatro Sanbàpolis

oltre

Aumento per il Fondo Unico per lo Spettacolo e estensione dell'Art Bonus