Distretto 38, suono contemporaneo

Seconda edizione per il festival di Trento e Rovereto, con Kode9, Senni, Clap!Clap!...

News
oltre

Intitolato a "Musiche/Arti/Innovazione", Distretto 38 arriva alla sua seconda edizione, dal 9 al 14 maggio a Rovereto e Trento. Un "piccolo" festival ma di grandi ambizioni, con una lineup di prestigio e con la vocazione a rappresentare il suono elettronico contemporaneo in varie declinazioni, con attenzione al senso della storia, all'evoluzione delle musiche elettroniche negli ultimi decenni, e all'oggi, a quanto di più nuovo succede in Italia e nel mondo. Distretto 38 è organizzato dal Centro Servizi Culturali Santa Chiara, curato da Denis Longhi e Alberto Campo.

Partenza il 9 maggio con Kode9, impegnato in doppia veste: sia come "accademico" (in un convegno all'Università di Trento), sia in un DJ set nel cortile della biblioteca civica. Segue una doppia accoppiata Italia/UK: Lorenzo Senni e Shackleton, il 10 a Rovereto, replicata il giorno seguente da quella fra Clap! Clap! e Powell.

Nel weekend si torna a Trento con la Detroit nera di Moodymann e Andrés (12 maggio), e una serata più danzereccia con 2ManyDjs e Jeremy Underground (13 maggio). Chiusura domenicale con l'inglese Bradley Zero.

"il giornale della musica" è media partner di Distretto 38 per l'edizione 2017

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Il festival valdostano diretto da Giorgio Li Calzi alla nona edizione, dal 20 luglio

oltre

Dal 7 luglio al 4 agosto nel favoloso Auditorium Horszowsky, nel cuore delle Langhe

oltre

Dopo il rinvio per problemi tecnici, la nuova data