Cremona apre con Puccini

Il cartellone del Ponchielli

News
classica
Un omaggio al melodramma italiano per valorizzare la tradizione musicale del nostro Paese. Questa è l'idea artistica della Stagione d'opera 2015 del Teatro Ponchielli di Cremona che, tra ottobre e dicembre, metterà in scena cinque allestimenti. Un progetto pensato come un unico grande cartellone d'opera e firmato da OperaLombardia, nuovo brand che raggruppa i cinque teatri di tradizione della Lombardia: Fondazione Donizetti di Bergamo, Teatro Grande di Brescia, Sociale di Como, Ponchielli di Cremona, Fraschini di Pavia. A turno ciascuno sarà capofila per una delle cinque messe in scena. Quella dedicata alla lirica, è per il Ponchielli sempre una stagione da "sold out", di gran fermento e molte aspettative, in grado di coinvolgere ogni anno un cast ricco di artisti affermati, giovani talenti, registi importanti e nuove generazioni di direttori d'orchestra, proponendo nuovi allestimenti, produzioni importanti o spettacoli nati da collaborazioni con teatri internazionali. Ad inaugurare il cartellone sarà la Bohème di Puccini (7, 9, 11 ottobre) con un allestimento firmato da Leo Muscato per il Macerata Opera Festival e la direzione di Giampaolo Bisanti. Si prosegue il 16 e 18 ottobre con Le Nozze di Figaro, primo titolo della "trilogia italiana" Mozart-Da Ponte, con un allestimento firmato da Davide Livermore e la direzione guidata da Stefano Montanari. Nel cast vocale Daniel Giulianini (Figaro), Lucrezia Drei (Susanna) e Federica Lombardi (Contessa), vincitori del concorso As.Li.Co. 2015. Il Ponchielli sarà capofila con La Scala di Seta di Rossini (6 e 8 novembre) con la ripresa di una produzione firmata Damiano Michieletto per il Rossini Opera Festival e la direzione di Francesco Ommassini mentre Don Pasquale di Donizetti (19 e 21 novembre) segnerà il debutto italiano di uno spettacolo coprodotto da OperaLombardia insieme con sette teatri francesi e realizzato da Andrea Cigni, regista particolarmente legato al teatro cremonese e alla città, e diretto da Christopher Franklin. Chiuderà la Stagione Un Ballo in Maschera di Verdi (4 e 6 dicembre) diretto da Pietro Mianiti e la regia a cura di Nicola Berloffa. Partner della Stagione d'Opera 2015 come consueto sono l'Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano e il Coro OperaLombardia diretto da Antonio Greco.

m.s.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi