Concerti sul Lago d'Orta

Il Festival dall'8 luglio

News
classica
Si apre e si chiude sull'Isola di San Giulio sul Lago d'Orta la diciassettesima edizione dell'Orta Festival che prende il via l'8 luglio. Il concerto inaugurale (8 luglio alle 21 nella basilica dell'Isola di San Giulio) vede il direttore artistico del Festival Amedeo Monetti sul podio dell'Orchestra da camera di Milano, in programma la Sinfonia concertante K364 di Mozart con Roberto Ranfaldi (violino) e Simonide Barconi (viola) e la Sinfonia n.44 di Haydn. il 16 luglio a Gozzano si potranno ascoltare le Variazioni Goldberg di Bach con il clavicembalista Davide Pozzi, mentre il 25 luglio alla Chiesa s. Maria Assunta di Orta Beatrice Rana le eseguirà al pianoforte. E' dedicato all'ultimo anno di vita di Schubert il concerto del 22 luglio a Orta con Sandro Cappelletto e la pianista Mariaclara Monetti. Il festival si chiuderà il 27 luglio con un concerto del Quartetto Zaide con pagine di Beethoven e Schubert. Tutto il programma su Orta

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto