Capossela & friends

Terza edizione per lo Sponz Fest in Irpinia

News
world
È il terzo anno consecutivo per lo Sponz Fest di Vinicio Capossela, in alta Irpinia fra Calitri e i comuni limitrofi: dal 24 al 30 agosto, nella settimana del plenilunio, il cantautore festeggerà anche i suoi 25 anni di carriera in una speciale "notte d'argento" con numerosi ospiti. Il tema del festival è "Raglio di luna - Le vie dei muli, i sentieri dei miti", e così lo spiega il direttore artistico: «Un cammino di sette giorni, lungo i sentieri della terra lambendo i paesi della valle intorno a Cairano, Il Paese dei Coppoloni, nell'alta Irpinia, per recuperare i Siensi, il buon senso perduto nel rapporto con Natura. Una carovana di asini e muli, di musica e musicanti ad accompagnare una trebbiatrice volante, che si sistema ospite, di aia in aia e porta ronzio di racconto, di musica, di conoscenza, di spirito e di baldoria. La trebbiatrice, strumento agricolo esemplare del lavoro da fare assieme per dividere ciò che è importante da quel che non lo è. Ballarci attorno per recuperare i Siensi o anche perderli del tutto e lasciarli andare sulla luna gigante che sorge dal bosco della Frascineta».
Il programma è ancora in movimento, come il festival stesso, ma già conta ospiti di rilievo, molti già al fianco di Capossela in passato: dal cretese Psarantonis a King Naat Veliov & The Original Kocani Orkestar, dalla Fanfara Tirana ai Los Tex Maniacs, da san Antonio, da Antonio Infantino a Howe Gelb (Giant Sand), da Vincenzo Vasi a Enza Pagliara, e molti altri.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Cinque date italiane per il maestro del nuovo tango, dal 25 novembre

world

Prima italiana per la nuova produzione dell'OPV, il 9 novembre a Roma

world

Gli ospiti del Premio Parodi: Amira Medunjanin, Luisa Cottifogli, Tenores di Bitti