Capossela & friends

Terza edizione per lo Sponz Fest in Irpinia

News
world
È il terzo anno consecutivo per lo Sponz Fest di Vinicio Capossela, in alta Irpinia fra Calitri e i comuni limitrofi: dal 24 al 30 agosto, nella settimana del plenilunio, il cantautore festeggerà anche i suoi 25 anni di carriera in una speciale "notte d'argento" con numerosi ospiti. Il tema del festival è "Raglio di luna - Le vie dei muli, i sentieri dei miti", e così lo spiega il direttore artistico: «Un cammino di sette giorni, lungo i sentieri della terra lambendo i paesi della valle intorno a Cairano, Il Paese dei Coppoloni, nell'alta Irpinia, per recuperare i Siensi, il buon senso perduto nel rapporto con Natura. Una carovana di asini e muli, di musica e musicanti ad accompagnare una trebbiatrice volante, che si sistema ospite, di aia in aia e porta ronzio di racconto, di musica, di conoscenza, di spirito e di baldoria. La trebbiatrice, strumento agricolo esemplare del lavoro da fare assieme per dividere ciò che è importante da quel che non lo è. Ballarci attorno per recuperare i Siensi o anche perderli del tutto e lasciarli andare sulla luna gigante che sorge dal bosco della Frascineta».
Il programma è ancora in movimento, come il festival stesso, ma già conta ospiti di rilievo, molti già al fianco di Capossela in passato: dal cretese Psarantonis a King Naat Veliov & The Original Kocani Orkestar, dalla Fanfara Tirana ai Los Tex Maniacs, da san Antonio, da Antonio Infantino a Howe Gelb (Giant Sand), da Vincenzo Vasi a Enza Pagliara, e molti altri.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Gastone Pietrucci Premio alla Carriera, Premio Realtà Culturale ai Trouveur Valdotèn, e debutta il Premio Giovani

world

Dall'8 al 10 novembre tornerà il Premio Andrea Parodi a Cagliari, il più importante riconoscimento italiano per la world music

world

Addio al cantante, poeta e musicista dei Tarantolati di Tricarico