Belcanto nella Foresta Nera

Dal 10 luglio il tradizionale appuntamento con il Belcanto Opera Festival a Bad Wildbad

News
classica
È programmata per il prossimo 10 luglio nel minuscolo Teatro reale delle Terme l'anteprima del Belcanto Opera Festival di Bad Wildbad. In programma, il concerto del mezzosoprano ventiduenne Margarita Gritskova. L'apertura ufficiale è fissata invece il 16 luglio con il recital rossiniano di Marianna Pizzolato (nella foto) accompagnata dai Virtuosi Brunensis diretti da José Miguel Pérez-Sierra. Fondato nel 1992 da Joachim Schönleber (tuttora alla guida artistica) nel segno di Gioachino Rossini, di cui si racconta di un passaggio nella cittadina termale della Foresta Nera nel 1856, da diversi anni il festival ha allargato l'offerta a autentiche rarità del repertorio belcantistico. Fra le produzioni in cartellone per l'edizione 2015 spiccano l'opera da salotto "Le cinesi" di Manuel García su libretto di Pietro Metastasio con Silvia della Benetta, Lorenzo Regazzo e Bruno de Simone fra gli altri e la regia di Jochen Schönleber, e "Il vespro siciliano", opera composta nel 1843 per il Teatro di corte di Stoccarda dall'allora direttore musicale Peter Joseph von Lindpaintner, in una versione concertante diretta da Federico Longo con Danilo Formaggia, Matija Mejic e Alessandra Marianelli. Tre i titoli rossiniani in programma: "Bianca e Falliero", per la prima volta in Germania, "L'inganno felice", entrambe dirette da Antonino Fogliani alla testa dei Virtuosi Brunensis, e "L'italiana in Algeri" con i giovani cantanti dell'Accademia BelCanto, anche quest'anno affidata alle cure di Raúl Giménez (e alla masterclass di Lorenzo Regazzo). Completano il ricco programma, l'integrale delle Sonate a quattro di Gioachino Rossini in una nuova edizione critica e il concerto "Rossini & Co." ancora con le voci dell'Accademia BelCanto. Si chiude il 25 luglio.

Stefano Nardelli

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi